Harry Potter, Warner Bros vuole altri film del franchise

Il CEO di Warner Bros, David Zaslav, ha dichiarato di voler realizzare nuovoi film di Harry Potter , se J.K. Rowling sarà d'accordo.

harry potter quidditch
Condividi l'articolo

Sono passati oramai 11 da quando, nel 2011, arrivò al cinema Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2, ultimo capitolo dell’amatissima saga dedicata all’occhialuto maghetto britannico creato da J.K. Rowling che ha portato nelle casse della Warner Bros 7,7 miliardi di dollari. Da quel momento in poi la grande casa di produzione ha continuato a lavorare nell’Universo Narrativo di Harry e compagnia con la saga di Animali Fantastici che, tuttavia, ha avuto fortune ben diverse al cinema. Per questo motivo il CEO di Warner Bros, David Zaslav, ha dichiarato, durante una recente riunione con gli investitore, di voler realizzare più film di Harry Potter, se J.K. Rowling sarà d’accordo.

Ci concentreremo sui franchise – ha detto. Non abbiamo un film di Superman da 13 anni. Non facciamo un Harry Potter da 15 anni. I film DC e di Harry Potter hanno fornito molti profitti alla Warner Bros negli ultimi 25 anni. Se possiamo fare qualcosa con J.K. su Harry Potter in futuro, lo faremo.

Negli anni successivi all’uscita dell’ultimo film, alcuni fan hanno sospettato che potessero esserci tensioni tra la Rowling e la Warner Bros. Tuttavia, questo è stato negato dallo studio.

LEGGI ANCHE:  Harry Potter torna in TV su Canale 5, ecco quando [UFFICIALE]

Per 20 anni, Warner Bros., JK Rowling e il suo team hanno lavorato insieme per deliziare i fan di tutto il mondo con una narrazione spettacolare sulla magia del mondo dei maghi – si legge in una dichiarazione ufficiale dello studio

Tuttavia è fuori discussione che il rapporto ha subito un contraccolpo in seguito ai commenti che J.K. Rowling ha fatto nel 2020 sui sessi e sulle donne transgender.

Se il sesso non è reale, non c’è attrazione per lo stesso sesso – aveva detto all’epoca. Se il sesso non è reale, la realtà vissuta delle donne a livello globale viene cancellata. Conosco e amo le persone trans, ma cancellare il concetto di sesso rimuove la capacità di molti di discutere in modo significativo delle loro vite. Non è odio dire la verità

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa