Elon Musk trolla Alexandria Ocasio-Cortez sul marchio blu di Twitter

Elon
Condividi l'articolo

La Ocasio-Cortez ha criticato la scelta di Elon Musk di far pagare il marchio blu su Twitter. Ecco la risposta del magnate

Criticato da più parti il piano di Elon Musk, ora padrone di Twitter, di far pagare 8 dollari al mese per il marchio blu che attesta la certificazione del profilo degli utenti verificati. Un piano attaccato anche da Alexandria Ocasio-Cortez, figura portante della sinistra americana.

Che, proprio su Twitter, così si esprime nei confronti dell’imprenditore: “LMAO [laughing my arse off, mi fa ridere assai] un miliardario che seriamente cerca di vendere alla gente l’idea che la ‘libertà di espressione’ costì in realtà 8 dollari al mese in base ad un piano di abbonamento”.

La sua risposta: “Grazie del feedback, ora pagami 8 dollari”. Traduzione: come sempre Musk va per la sua strada e nessuno lo ferma. Lo scontro è passato anche per una foto condivisa dall’imprenditore, nella quale sottolinea come la Ocasio-Cortez faccia pagare 58 dollari per una maglietta con il il suo nome.

LEGGI ANCHE:  Elon Musk rinuncia ad acquistare Twitter, il social crolla in corsa

La replica della Ocasio-Cortez: “I miei lavoratori hanno il sindacato, convenzioni sanitarie e benefici come aiuti per l’infanzia, e ciascuno è pagato uno stipendio al costo della vita. I ricavati vanno ad azioni per la comunità come l’istruzione di bambini sottoserviti. Tu sei un distruttore di sindacati con un problema di ego che monetizza gli spiccioli dai sottopagati e maltratta le persone”.

Fonte: SkyNews

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa