Fedez risponde: “Non usiamo i figli per pubblicità”

Ricevendo il Tapiro d'Oro da Striscia la Notizia, Fedez ha risposto alle polemiche relative ad una storia di Instagram con protagonista suo figlio

fedez
Condividi l'articolo

Negli ultimi giorni è imperversata sul web l’ennesima polemica aventi come protagonisti Fedez e Chiara Ferragni. Questa volta il pomo della discordia è stato un video, postato come storia dalla coppia di influencer più famosa d’Italia e poi rimossa, nel quale si vede la tata invitare il figlio maggiore dei due, Leone, a smettere di disegnare per fare una foto.

Aspetti un minuto Leo. Fai un sorriso poi hai finito e puoi continuare a disegnare – si sente.

L’ondata di polemiche scaturite da questo video è arrivata fino alle orecchie di Striscia la Notizia che ha deciso di consegnare l’ennesimo Tapiro D’Oro a Fedez. Nell’occasione, intervistato dal solito Valerio Staffelli, il rapper ha risposto alle critiche spiegando come lui e sua moglie non utilizzino i figli per scopi di lucro.

LEGGI ANCHE:  Fedez querelato per diffamazione da Pietro Maso per No Game-Freestyle

Era il momento dello spegnimento delle candeline e la tata ha solo chiesto a Leone di smettere di disegnare, fare un sorriso e poi riprendere a disegnare – spiega il cantante. In Italia esistono un sacco di famiglie che monetizzano attraverso i figli, ma non siamo noi quelli a cui andare a bussare alla porta. Non facciamo pubblicità con i nostri figli, ma delle semplici foto

È vero che voi la sera quando Leone si comporta male gli dite: “Guarda che vai a letto senza TikTok?” – lo stuzzica Staffelli. La Ferragni invece di fare una torta ha combinato una bella frittata perché il web è impazzito. 

Sopravviveremo – ha risposto in modo laconico il cantante

Poi Fedez ironizzato su quello che è addirittura il settimo Tapiro d’Oro che Striscia La Notizia gli consegna. 

A breve vincerò un frigorifero portatile – dice scherzando

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaSente