Travis Barker ricoverato d’urgenza in ospedale: “Dio mi Salvi”

Il batterista dei Blink-182 Travis Barker è stato ricoverato d'urgenza. Non si hanno dettagli al momento ma la situazione sembra seria

travis barker
Credits: youTube/ Travis Barker Drum Solo 2017 Lollapalooza Chicago - Yeah Now!
Condividi l'articolo

Un brutto risveglio per i fan dei Blink-182 e della musica in generale. Il batterista Travis Barker è stato infatti ricoverato in ospedale a Los Angeles oggi per ragioni al momento sconosciute. Tuttavia la situazione sembra essere particolarmente seria da quello che trapela dai social. Lui stesso ha infatti scritto un criptico Dio mi Salvi sul suo profilo Twitter.

Poco dopo, anche sua figlia, Alabama Luella Barker, ha pubblicato una storia su Instagram scrivendo: “Per favore, inviate le vostre preghiere”.

Le foto condivise da TMZ che per prima ha rivelato la notizia, mostrano il batterista dei Blink-182 portato in ambulanza su una barella con sua moglie Kourtney Kardashian che cammina al suo fianco. Secondo il celebre sito, prima che Barker fosse trasferito al centro medico, era andato all’ospedale di West Hills per controllare un problema di salute attualmente sconosciuto che stava vivendo.

Nel giugno 2018, Travis Barker è stato brevemente ricoverato in ospedale dopo aver sofferto di coaguli di sangue nelle braccia e dopo contratto un’infezione da stafilococco. In seguito ha intentato una causa per negligenza medica contro la struttura che secondo lui era responsabile di avergli causato infortuni. Non sappiamo se questo nuovo ricovero abbia a che fare con quei problemi di 4 anni fa.

LEGGI ANCHE:  Travis Barker: svelate le cause del ricovero del batterista dei Blink-182

Questo problema di salute arriva appena un mese dopo che Barker e Kardashian hanno detto il fatidico si in una sontuosa cerimonia di matrimonio a Portofino. Il batterista e la sua sposa sono stati sposati da un prete con una cerimonia in cima a una scogliera davanti a un altare dorato a lume di candela ricoperto di rose rosso scuro.

Per ora non sappiamo dirvi di più. Vi terremo aggiornati sull’evoluzione della situazione. Per ora possiamo fare solo un grosso in bocca al lupo al grande Travis Barker!

Seguiteci su LaScimmiaSente

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.