Il Signore degli Anelli: Tokien bocciò il film con i Beatles, ecco perchè

Peter Jackson ha rivelato che Tolkien si oppose ad un progetto cinematografico de Il Signore degli Anelli con protagonisti i Beatles

il signore degli anelli, beatles
Condividi l'articolo

Come noto i Beatles hanno avuto, nel 1968, la forte volontà di girare un film su Il Signore degli Anelli. Paul McCartney avrebbe dovuto essere Frodo, Ringo Starr Sam, John Lennon sarebbe stato Gollum e George Harrison il saggio Gandalf. Alla regia avrebbe dovuto esserci niente meno che Stanley Kubrick, fresco di 2001: Odissea nello Spazio. Tuttavia alla fine non se ne fece niente perchè l’autore dei libri, J.R.R. Tolkien si oppose. A rivelarlo è stato Peter Jackson, regista della poi amatissima trilogia cinematografica de Il Signore degli Anelli, che si è occupato del documentario di Disney Plus dedicato all’immortale band britannica.

Ho raccolto piccole informazioni – racconta Jackson. Ho interrogato Paul al riguardo. Ringo non ricorda molto. Quello che ho capito è che Denis O’Dell, che era il loro produttore cinematografico Apple, che ha prodotto The Magic Christian, ha avuto l’idea di fare Il Signore degli Anelli.

Quando (i Beatles) andarono a Rishikesh e rimasero in India circa tre mesi con il Maharishi all’inizio del 1968, gli mandò i libri. Non credo che Ringo ne abbia avuto uno, ma John, Paul e George hanno avuto ciascuno una copia del Signore degli Anelli da leggere in India. E si sono emozionati a proposito

Alla fine, non sono riusciti a ottenere i diritti da Tolkien, perché non gli piaceva l’idea che un gruppo pop facesse la sua storia. Quindi l’ha bocciato.

Andando avanti nel racconto, Jackson riconosce anche quanto sarebbe stata diversa la sua vita se i Beatles avessero realizzato il film.

LEGGI ANCHE:  Il Signore degli Anelli: chi sono gli Harfoot, hobbit introdotti nella serie

Paul mi ha detto: “Beh, sono contento che non l’abbiamo fatto, perché ognuno deve fare il suo e mi è piaciuto il tuo film”. Ma io gli ho detto: “Beh, è ​​un peccato che voi non l’abbiate fatto, perché sarebbe stato un musical”.

Cosa avrebbero fatto i Beatles con un album della colonna sonora de Il Signore degli Anelli? Sarebbero state 14 o 15 canzoni dei Beatles davvero incredibili da ascoltare. Quindi ho due opinioni al riguardo – conclude il regista neozelandese. Mi sarebbe piaciuto ascoltare quell’album, ma sono anche contento di aver avuto la possibilità di fare i film. Ma quelle canzoni sarebbero state affascinanti.

Che ne pensate?