Il suo cucciolo è malato, bimbo vende le sue carte Pokèmon per curarlo

Il piccolo Bryson Killean di 8 anni ha deciso di vendere la sua collezione di carte Pokèmon per salvare la vita del suo cucciolo

carte pokèmon
Credits: YouTube Opening Pokemon Cards - 1,000 Pokemon Booster Packs - Derium's Pokemon
Condividi l'articolo

Una bella storia di quelle che fanno scaldare quella che arriva direttamente da Lebanon, in Virginia. Un bimbo di 8 anni, Bryson Killean, ha infatti deciso di vendere la sua rara collezione di carte Pokèmon (qui la nostra classifica dei mostriciattoli tascabili più belli di prima generazione) per poter salvare il suo cane Bruce al quale era stato diagnosticato il Parvo, un virus canino altamente contagioso. Il costo dell’operazione era di circa 800 dollari, cifra che la famiglia non poteva permettersi ma alla quale ha pensato il giovane Bryson.

A rendere pubblica la notizia è stata la mamma del piccolo. La donna ha infatti creato un GoFundMe per arrivare alla somma preventivata utile a coprire le spese del veterinario. Tuttavia, grazie al supporto di persone di tutto il mondo, la raccolta fondi ha raccolto più di $ 5.000. Il soldi in eccesso sono stati utilizzati per coprire le spese mediche per altri animali domestici locali.

LEGGI ANCHE:  I 10 Pokèmon di Prima Generazione più belli secondo la Scimmia

So di averlo cresciuto nel modo giusto – si legge sul sito di raccolta fondi. Con un cuore d’oro perché è così preoccupato per il nostro Bruce che è lungo la strada cercando di vendere la sua cosa preferita al mondo solo per guarire il suo cucciolo

Questa notizia è arrivata anche ai vertici di Pokèmon che hanno deciso di spedire un pacco con diverse carte rare per sopperire a quelle vendute dal piccolo Bryson.

Ehi Bryson, siamo stati così ispirati dalla tua storia sulla vendita delle tue carte per le cure del tuo cane che abbiamo deciso di inviarti alcune carte per aiutarti a sostituire quelle che dovevi vendere – si legge nella lettera di apprezzamento scritta direttamente da The Pokèmon Company

Grazie agli sforzi di tutta la famiglia Bruce si è ripreso, sta bene si è riunito con il suo amato Bryson.

Davvero una bella storia, che scalda il cuore.

Fonte: wsls.com

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.