Tom Cruise salva un cameraman sul set di Mission: Impossible 7

Tom Cruise
Condividi l'articolo

Tom Cruise, come sempre, eroe dentro e fuori dalle scene

Quando si tratta di Tom Cruise, a volte, è difficile capire quale parte della sua vita sia finzione e quale reale. Perché il superdivo sembra oltrepassare lui stesso, in diverse occasioni, il confine tra eroe “in scena” ed eroe nella vita vera. Pare quasi che per lui, anzi questo confine non esista.

Lo ha confermato con un’azione memorabile sul set del nuovo film di Mission: Impossibile, occasione nella quale Ethan Hunt ha preso vita anche quando non inquadrato dalla telecamera. Che cosa è successo? Sembra che semplicemente l’attore abbia salvato un cameraman, caduto fuori da un treno in corsa durante le riprese del film.

A questo punto, però, bisogna dire le cose come stanno: il cameraman in questione indossava una imbracatura. Questo significa che probabilmente non è mai stato veramente in pericolo di vita, anche se forse l’incidente era dietro l’angolo. In ogni caso, Cruise gli ha impedito di scivolare o di perdere il proprio equipaggiamento nella caduta.

LEGGI ANCHE:  Tom Cruise salta da una montagna in moto in Mission: Impossible 7

Forse non un’azione eroica quanto ci potremmo aspettare da Ethan Hunt, il personaggio del film, in persona. Ma Tom Cruise continua in ogni caso a tenere fede, episodio dopo episodio, alla sua nomea di star di Hollywood per eccellenza. Se questo è lui nella vita reale, chissà cosa dobbiamo aspettarci la prossima volta che lo vedremo su grande schermo.

Fonte: New Musical Express

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.