Elodie contro la Lega: “Questa gente non dovrebbe essere in parlamento”

Elodie taccia i leghisti di omotransfobia

Elodie
Credits: Mosè M. / YouTube
Condividi l'articolo

Elodie si scaglia contro la Lega e Simone Pillon

Elodie, l’apprezzatissima cantante reduce da Sanremo 2020 e presentatrice/ospite a Sanremo 2021, prende una posizione decisa contro la Lega. Partito che, come sapete, è al momento nella maggioranza di governo. Le posizioni spesso conservatrici del movimento sono note, specie quando si arriva a Simone Pillon, senatore appunto in quota Lega.

A lui fa riferimento la cantante in una storia su Instagram, riportando le sue parole appunto sul recente Festival di Sanremo 2021. Un Festival che, più di ogni edizione precedente, ha visto un’apertura significativa alla cultura queer emersa nelle performance di Achille Lauro e nella partecipazione, ad esempio, de La Rappresentante di Lista.

Elodie 1
Elodie 2
Elodie 3

Tutto ciò è stato definito da Pillon: “Un ossessivo gay pride”. Congiuntamente, Elodie riporta una notizia da Repubblica che riguarda le posizioni leghiste sulla legge Zan contro l’omofobia. “Indegni” scrive. In quanto voce importante della musica italiana di oggi, Elodie ci tiene a dire la sua come comunicatrice e simbolo, una figura che può essere ascoltata.

LEGGI ANCHE:  Elodie: il potente monologo in difesa dei diritti delle donne [VIDEO]

E infatti non si risparmia: “Questa gente non dovrebbe essere in parlamento. Questa gente è omotransfobica”. Una posizione decisa. Nel frattempo l’artista seguita a godersi il meritato successo che la sta investendo, sia grazie ab sia grazie alla perdurante popolarità del suo ultimo disco, This Is Elodie.