Days Gone sbarca su PC: non sarà più esclusiva PlayStation

Days Are Gone perde l'esclusiva PlayStation

Days Gone
Condividi l'articolo

Days Gone arriverà su PC in primavera e non sarà l’unico

Sembra che l’esclusività Sony che riguarda molti dei titoli più apprezzati degli ultimi anni stia per finire. Days Gone sarà il primo gioco da sempre legato a PlayStation a lasciare i lidi della console giapponese e ad approdare altrove. Cioè, in primis, su PC, come conferma Jim Ryan in un’intervista a GQ Magazine.

Days Gone segue quindi la sorte di Horizon Zero Dawn e di Death Stranding, due altri titoli di culto inizialmente previsti solo per PlayStation 4. Potrebbe essere l’inizio di una nuova era? Certamente i pc gamer saranno entusiasti di poter finalmente mettere le mani su titoli che precedentemente gli erano preclusi.

Il titolo survival horror che ci interessa, Days Are Gone, è stato sviluppato da Bend Studio e pubblicato nel 2019 con immediato successo. Si ambienta in un classico setting post-apocalittico nell’Oregon americano. Il protagonista si deve mettere in cerca della moglie, perduta ma forse ancora viva.

Il giocatore si muove in un ambiente 3D con una prospettiva in terza persona ed in grado di esplorare un vasto open world. L’apocalisse precedente agli eventi del gioco, è il caso di ricordarlo, è stata causata da una pandemia mondiale, e i protagonisti si devono difendere, tanto per cambiare, da creature cannibalistiche, note come Freakers, molto simili ai classici zombie.

Fonte: GQ

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.