Amber Heard cerca prove contro Johnny Depp: interpellati Disney e polizia

Amber Heard sta continuando a cercare materiale per la sua causa di diffamazione contro Johnny Depp: coinvolti anche Disney e polizia di Los Angeles

Johnny Depp
Amber Heard e Johnny Depp in una scena di The Rum Diary
Condividi l'articolo

Amber Heard sembra avere intenzione di combattere con ogni mezzo a disposizione nella causa per diffamazione che ha mosso contro Johnny Depp.

In una richiesta fatta proprio in queste ultime ore, l’attrice di Aquaman chiede che sia la polizia di Los Angeles che la Disney le mettano a disposizione tutto il materiale possibile su Johnny Depp.

Nello specifico, il team legale di Amber Heard chiede tutte le informazioni riguardanti ogni singolo documento o comunicazione di qualsiasi natura riguardo Johnny Depp.

Nella richiesta – che un rappresentante della Disney dice di non aver ancora visto – si legge l’ambizione a ottenere qualsiasi documentazione su ogni incidente derivante dall’uso di droga e alcol.

Ma la ricerca di Amber Heard non si ferma qui: l’attrice sta scavando anche alla ricerca di ogni dettaglio su ogni ritardo che può essere stato causato da Johnny Depp, ogni possibile atto violento o abuso fatto dall’attore e su qualsiasi disputa possa aver avuto con cast, sceneggiatori, registi e produttori durante le riprese e l’uscita nelle sale del quinto capitolo della saga di Pirati dei Caraibi.

Durante le riprese del film, infatti, ci sono stati dei ritardi produttivi che sono costati alla Disney milioni di dollari.

LEGGI ANCHE:  Johnny Depp, rifiutata la richiesta di appello a Londra contro il The Sun

Durante questo periodo Johnny Depp fu costretto anche ad andare in ospedale per sottoporsi a un intervento chirurgico dovuto a uno scontro avuto, secondo l’attore, con l’allora moglie.

Inoltre il team di Amber Heard ha chiesto alla polizia di Los Angeles di mettere a disposizione dell’attrice ogni ripresa dalle camere di sorveglianza e ogni comunicazione riguardante la chiamata al 911 fatta il 21 maggio 2016.

Inoltre sono state richieste tutte le comunicazioni che possono esserci state con Johnny Depp, con i suoi agenti o con gli avvocati, dal 21 maggio 2016 fino a oggi. Gli avvocati dell’attrice hanno dato l’8 febbraio come data ultima per ottenere ciò che hanno richiesto al dipartimento di polizia.

La richiesta di Amber Heard arriva dopo che la sua reputazione è stata di nuovo scalfita quando sono emerse le prove riguardo la mancata donazione di parte del denaro ottenuto dal divorzio, come aveva invece precedentemente affermato di aver fatto.

Per altre news e aggiornamenti continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com

LEGGI ANCHE:  Aquaman 2: Emilia Clarke sostituisce Amber Heard in una fan art e i fan impazziscono [FOTO]