Harry Potter: ecco Harriet Porber, parodia erotica con una maga trans

É in vendita Harriet Porber and the Bad Boy Parasaurolophus, la parodia erotica di Harry Potter, scritta da Chuck Tingle

harry potter, parodia erotica
Credits: Chuck Tingle
Condividi l'articolo

Una delle polemiche più importanti degli ultimi mesi è stata quella che ha ruotato intorno a J.K. Rowling, scrittrice e madre di Harry Potter, accusata di transfobia a causa di alcuni Tweet (qui i dettagli).

Quelle parole l’avevo portata a ricevere l’attacco di molti membri del cast dei film, tranne rare eccezioni oltre che a convincerla a restituire il Premio Ripple of Hope alla fondazione Kennedy (qui i dettagli).

Per tutta risposta è arrivata lo scorso giugno Harriet Porber and the Bad Boy Parasaurolophus, una parodia erotica di Harry Potter, con protagonista una strega trans scritta, da Chuck Tingle, scrittore solito scrivere romanzi erotici.

La sinossi racconta della strega trans Harriet Porber che, dopo aver finito il college, si è fatta un nome creando un incantesimo di enorme successo, ma che, da allora, non è riuscita a crearne altri all’altezza.

LEGGI ANCHE:  Harry Potter: Daniel Radcliffe andava a letto con le fan da ubriaco

Ora l’agente di Harriet, Minerma, le sta col fiato sul collo, suggerendole di andare su un’isola al largo della costa inglese per trovare ispirazione. Lì incontrerà il mago dall’aspetto di un parasaurolofhus, Snabe che le rivelerà come questo piano nasconda in realtà molto più di quel che appaia ad una prima occhiata.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO DIRETTAMENTE QUI!

Ovviamente ci sono anche degli antagonisti che, esattamente come la nostra protagonista, sono una parodia di alcuni grandi avversari di Harry Potter, Dellatrix e Braco.

Cosa ne pensate di questa trovata? Avete curiosità di leggere il libro? Fateci sapere la vostra, come al solito, nei commenti.

Continuate a seguirci su LaScimmiapensa.com per altre news, recensioni e aggiornamenti sul mondo del Cinema e delle Serie TV.

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.