I 20 Film più Brutti degli ultimi Vent’anni [LISTA]

I 20 film più brutti degli ultimi vent'anni, quelli da evitare come la peste.

film brutti, film peggiori
Box Office 3D, uno dei film più brutti di sempre.
Condividi l'articolo

I film più brutti, indifendibili e sconsigliabili che siano stati prodotti da inizio secolo fino ad oggi. Titoli così discutibili da aver messo in serie difficoltà economiche, a causa del loro fallimento al botteghino, le aziende produttrici, divenendo addirittura dei cult del trash contemporaneo.

Stroncati sia dal pubblico che dalla critica, ottenendo recensioni disastrose in tutto il mondo, sono giunti fin da noi, grazie a loro controverso successo, per ricordarci che al peggio non c’è mai fine. Ecco quindi, I 20 film più brutti degli ultimi vent’anni! Tenetevi forte, qui scendiamo nei meandri più oscuri della settima arte:

1) The Mask 2 – Lawrence Guterman (2005)

pczBa

Inutile, piatto, inconcludente, banale, demenziale ed a tratti anche noioso; il film di Lawrence Guterman è tutto quello che un sequel, o meglio un film, non dovrebbe mai essere, nemmeno per scherzo. Impossibile escluderlo dalla nostra classifica dei film più brutti.

Gag puerili, comicità di bassa lega, effetti speciali fuori scala ed interpretazioni da Z Movie; The Mask 2 non solo è un insulto a tutti gli appassionati del celebre cult con Jim Carrey, ma anche al cinema stesso.

LEGGI ANCHE:  I 10 peggiori film del 2016 secondo la Scimmia (in ordine di gradimento)

Non c’è una singola cosa che funzioni in quest’opera, dal senso del comico fino ad arrivare ad una trama priva di senso, messa in scena da una delle regie più brutte che Hollywood abbia mai finanziato.

A concludere, ma non importanza, ci sono gli interventi di computer grafica che, invece di divertire o affascinare lo spettatore, finiscono unicamente con l’inquietarlo terribilmente per la loro bruttezza.

2) Box Office 3D – Ezio Greggio (2011)

box office 3d

Box Office 3D è probabilmente uno dei film più brutti mai realizzati in Italia, soprattutto se si considera l’elevato budget a disposizione.

Se l’obiettivo di Ezio Greggio era quello di riprodurre il successo dei vari Scary Movie, attraverso la dissacrazione di alcune opere di culto, il risultato ottenuto invece è stato solo quello di dar vita ad una involontaria parodia del suo stesso lavoro, senza però giungere mai alla risata.

Una sequela di situazioni imbarazzanti, fuori luogo e mal poste, sia nei tempi comici che nella loro realizzazione, da lasciar lo spettatore disorientato ed inorridito d’innanzi allo schermo.

LEGGI ANCHE:  12 Pessimi Film di Grandi Registi [LISTA]

Privo di alcuna originalità, giunto fuori tempo massimo e sostenuto da una regia inadeguata; il titolo in questione non viene salvato nemmeno dal cast che, giusto per sottolinearlo, finisce anch’esso per affossare il tutto.