Harry Potter: lo scherzo fatto a Daniel Radcliffe con un cuscino per peti

Durante le riprese di Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban, venne fatto uno scherzo a Daniel Radcliffe utilizzando un cuscino per peti

harry potter e il prigioniero di azkaban

Fin da quando i film stavano uscendo al cinema, i molti attori di Harry Potter hanno sempre raccontato di essersi sempre sentiti come una grande famiglia. E in famiglia si sa, lo scherzo è sempre dietro l’angolo.

Uno dei più celebri ebbe come vittima proprio il protagonista Daniel Radcliffe sul set del terzo film, Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban, diretto da Alfonso Cuaron. In una celebre scena, tutti i ragazzi di Hogwarts si ritrovano a dormire insieme per terra all’interno dei sacchi a pelo, sorvegliati da Piton e Silente.

Radcliffe pose il suo vicino ad una ragazza per la quale aveva una cotta; cosa risaputa da tutti, compresi Michael Gambon e Alan Rickman che decisero dunque di porre un cuscino per peti sotto al sacco al pelo del mal capitato protagonista di Guns Akimbo (qui la nostra recensione).

Ovviamente tutto non ha potuto che finire in una fragorosa risata generale. Qui sotto vi lasciamo il video sia dello scherzo ripreso dalle telecamere del set che il racconto degli attori e del regista Cuaron.

Questo non l’unica storia bizzarra emersa a distanza di anni dal backstage di Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban. In un’altra intervista infatti, Alfonso Cuaron rivelò come chiese ai tre protagonisti del film, Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint di scrivere un saggio nel quale dovevano descrivere il loro personaggio in modo tale che il regista messicano potesse conoscerli.

Il risultato fu che ognuno dei tre attori scrisse un testo esattamente nel modo nel quale lo avrebbe scritto il proprio alter ego (qui i dettagli).

Conoscevate questi divertenti aneddoti di questo film?

Per altre news e aggiornamenti continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com