I Blink-182 pubblicano una canzone da quarantena, “Quarantine” [ASCOLTA]

Ecco come i Blink-182 hanno scelto di commentare la quarantena e la situazione COVID in America

Blink-182
Credits: Blink-182 / YouTube

Quarantine è la canzone con la quale i Blink-182 hanno scelto di commentare, con il loro classico stile pop punk, la situazione COVID in America

L’ultimo singolo dei Blink-182 si intitola Quarantine, e non è difficile immaginare da cosa questo titolo sia stato ispirato. Per chiunque viva negli Stati Uniti infatti ora è impossibile ignorare l’emergenza COVID, che lì sta toccando il suo apice e mietendo migliaia di vittime. Una situazione sempre più insostenibile.

Mentre da noi la situazione si è più o meno stabilizzata a partire da metà maggio, e in tutta Italia la maggior parte delle attività si sono potute riprendere, nel paese di Donald Trump la situazione è ben diversa. I Blink-182, da sempre californiani, devono saperlo bene, e hanno deciso di commentare la situazione.

Blink-182: Quarantine è il nuovo singolo della band, uscito il 7 agosto 2020

Quarantine è il primo singolo del gruppo nel 2020, e segue Not Another Christmas Song, uscita nel dicembre del ’19. L’uscita del singolo era stata annunciata già da settimane, ma non è da vedere come una pubblicazione troppo seriamente intenzionata, essendo sembra a sé stante.

Inoltre, moltissimi artisti americani in questi mesi di lockdown (che ricordiamo, perdura tuttora laggiù) si sono dedicati a produzioni più o meno estemporanee. Da un nuovo singolo dei Twenty One Pilots a un nuovo intero album di Taylor Swift. I Blink, spiace dirlo, non hanno fatto nulla di eccezionale.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.