I Canova si sciolgono: fine del gruppo indie pop milanese

Fine della corsa per il gruppo itpop milanese

Canova
Matteo Mobrici dei Canova nel video di "Tutti uguali" (Credits: Maciste dischi / YouTube)
Condividi l'articolo

I Canova si sono sciolti: il gruppo milanese aveva raccolto un enorme seguito nella scena indie pop degli ultimi anni

Brutte notizie per tutti i fedeli seguaci dell’indie italiano, o itpop che dir si voglia. I Canova, formazione milanese ormai affermata da anni, hanno annunciato il loro scioglimento. Lo hanno fatto sui social con un lungo messaggio rivolto ai fan. “Ciao amici, sarà per tutti un brutto colpo ma abbiamo deciso di fermare qui i Canova“, dicono semplicemente, lasciando di sasso tutti i seguaci della formazione.

La band, attiva dal 2013, si era fatta notare soprattutto grazie all’album d’esordio, Avete ragione tutti (2016), che aveva loro conquistato instantaneamente un posto in una scena eppure già satura. Da lì la band ha continuato sull’onda di un successo sempre crescente, tra un secondo album, singoli diventati ormai classici come Manzarek e Threesome, e l’abbandono del bassista, Federico Laidlaw, nel 2019.

Gli altri tre componenti, Matteo Mobrici, Fabio Brando e Gabriele Prina, hanno continuato insieme fino ad ora. “[Quella dei Canova] è stata una bellissima storia d’amore, siamo cresciuti insieme passando anni meravigliosi, dai garage ai grandi palchi, dal nulla a tutto ed è stato perfetto così” riassumono commossi su Instagram i musicisti, diretto ora verso un futuro incerto e sul quale non ci sono indizi ancora.

LEGGI ANCHE:  Le migliori 10 canzoni italiane che parlano di calcio

Il nuovo disco e il nuovo tour già annunciati dalla band sono stati annullati. In compenso alla fine dell’estate uscirà un vinile che raccoglierà i quattro singoli inediti (gli ultimi, quindi) pubblicati quest’anno. “Con tutto l’amore che ci avete dato in questi anni è doveroso farvi sapere che un motivo vero e proprio non c’è. Ci vogliamo tanto bene, saremo fratelli per sempre, ma adesso c’è bisogno di un cambiamento nelle nostre vite“.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.