Johnny Depp ha scritto messaggi sullo specchio usando il suo stesso sangue

Johnny Depp vs. Amber Heard: il nuovo episodio

Johnny Depp
Johnny Depp e Amber Heard in una scena di The Rum Diary

Prosegue l’infinita saga della crisi matrimoniale di Johnny Depp ed Amber Heard. Si arriva stavolta a particolari alquanto macabri.

Già vi avevamo parlato del brutto “incidente” nel quale, in una delle numerose liti coniugali, Amber Heard avrebbe ferito gravemente il marito Johnny Depp a un dito. Viene rivelato ora che, in quella stessa occasione, in preda al dolore Johnny Depp avrebbe iniziato a scrivere dei messaggi sullo specchio della stanza usando il suo stesso sangue. Roba che neanche Charlie Manson. L’incidente sarebbe avvenuto in Australia, nel febbraio del 2015, dove il popolare attore si trovava per girare Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar, il quinto capitolo della famosa serie storica/fantasy. Le reciproche accuse di violenze tra i due sono ormai innumerevoli, e si continua a fare a gara a chi, tra marito e moglie, abbia tentato maggiormente di danneggiare (fisicamente e psicologicamente) l’altro.

Nell’occasione specifica, Amber Heard avrebbe ferito il marito lanciandogli una bottiglia, danneggiandogli la punta del dito al punto che “Si poteva vedere l’osso uscire”. Quanto fatto poi da Depp, ossia la scrittura con il sangue, una scena un po’ da Paura e Delirio a Las Vegas, potrebbe essere dovuto al suo stato: lo si accusa infatti di aver bevuto (naturalmente), e di aver preso fino a dieci pasticche di ecstasy (!) nel corso di quella stessa giornata. Queste, tra le altre, sono accuse specifiche della Heard. Una confusione incredibile, quindi, in un fuoco incrociato di offese e contro-offese nel quale è quasi impossibile stabilire una verità oggettiva, dato che i due coniugi sono stati nella maggior parte dei casi gli unici testimoni dei fatti accaduti. E naturalmente, ognuno dei due è interessato a difendere soprattutto la propria posizione. Una storia destinata a continuare senza uscita, sembra.

Fonte: Variety

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia pensa, la Scimmia fa.