Boris arriva su Netflix in streaming con tutte le stagioni

Tra le novità più gradite di Netflix di questo mese di maggio c'è sicuramente il ritorno di Boris, la serie cult con Francesco Pannofino.

Boris, cast oggi, che fine ha fatto, roberta fiorentini

Boris è una delle serie italiane più amate mai create. Nonostante siano passati ben 10 anni dalla fine della messa in onda del prodotto, i fan di Renè Ferretti e soci sono ancora moltissimi. Dopo aver avuto un passaggio iniziale su Fox, Boris era arrivata su Netflix quando già era un autentico prodotto di culto, salvo poi venire eliminare dal catalogo. Vista la grande richiesta fatta dai moltissimi amanti della serie, la casa della grande N ha deciso di inserire di nuovo il dissacrante show sul dietro le quinte del mondo dello spettacolo tra i prodotti disponibili in Italia (Leggi qui le altre uscite della piattaforma di maggio). Ad annunciarlo è stato lo stesso account social di Netflix che, per l’occasione, ha citato una delle battute più iconiche di tutta la storia di Boris.

https://platform.twitter.com/widgets.js

La serie è composta in totale di 3 stagioni, ognuna delle quali contiene al suo interno 13 episodi, alle quali va aggiunto anche un film che per adesso non è ancora arrivato su Netflix. Potremo dunque seguire di nuovo insieme il primo giorno dello stagista Alessandro, interpretato da Alessandro Tiberi, che dovrà fare i conti col vulcanico regista a capo della produzione, appunto Renè Ferretti che viene impersonato da un Francesco Pannofino nella sua migliore interpretazione della carriera. Il nome della serie, Boris, appartiene al pesce rosso che Renè porta sul set de Gli occhi del cuore 2, la fiction di basso livello al quale sta lavorando all’arrivo di Alessandro.

Che ne pensate di Boris? La rivedrete su Netflix?