Locke and Key, recensione in anteprima della nuova serie Netflix

Locke & Key, tra mistery e drama, coinvolgerà il pubblico adolescenziale (e non solo) di Netflix

In Locke and Key, Netflix potrebbe aver trovato un nuovo show dal futuro brillante!

L’incipit di Locke and Key porta lo spettatore a far conoscenza con i membri della famiglia Locke e con il momento più tragico della loro vita: la morte del padre.

A causa di questo triste e sconvolgente avvenimento, la madre Nina Locke, il figlio maggiore Tyler, la figlia Kinsey e il più piccolo Bode si trasferiscono nella vecchia e apparentemente abbandonata villa degli antenati del padre, ovvero la Keyhouse.

Da qui si dipana una trama fitta e piena di mistero, che ruota intorno alla morte del padre e al ritrovamento di una serie di Chiavi (da qui il titolo dello show) magiche. I tre fratelli si ritrovano ad affrontare problemi adolescenziali (ecco che arriva il Teen Drama) legati alla morte del genitore, al trasferimento da una città all’altra e al riaffiorare del passato, legato alle esperienze giovanili del padre.

Tutto si connette come se ogni cosa facesse parte di un puzzle e si incastra perfettamente episodio dopo episodio, fino a quello che si può inquadrare come un doppio finale, composto dagli episodi 9 e 10. Tutte le risposte che il pubblico si aspetta arriveranno senza lasciare incastri mancanti. Contestualmente si aprirà una potenziale linea narrativa per la seconda stagione (non ancora confermata ufficialmente).

I punti di forza

I veri punti di forza di Locke and Key si possono riscontrare nella scrittura priva di riempitivi inutili, come spesso accade in TV per fare minutaggio, e nella decisa stratificazione dei personaggi. Inoltre, quello che riscontra più interesse e curiosità è il ritrovamento delle chiavi. Queste sono sempre diverse sia nella forma che negli effetti che scaturiscono. Infine, la location principale, la Keyhouse, è scenograficamente ben costruita, sia all’interno che all’esterno, e la si vorrebbe esplorare ancora di più. Un plauso, quindi, a chi ha lavorato al design, rendendo lo show visivamente accattivante.

Tutto ciò rende Locke and Key, una serie intrigante e potenzialmente espandibile per molteplici stagioni future.

Concludendo, molte altre serie TV e film narrano di oggetti magici e/o ville spettrali e hanno come protagonisti degli adolescenti, ma la produzione Netflix sembra potere avere una marcia in più, dettata proprio dalla pressoché infinita combinazione delle chiavi magiche e dall’ulteriore esplorazione della villa. Inoltre, i tre giovani protagonisti compiono spesso scelte che spezzano i classici canoni di una serie TV adolescenziale.

Qui sotto potete vedere una interessante featurette che parla della trasposizione dal fumetto allo schermo:

Locke and Key – tratta dal fumetto omonimo di Joe Hill (che ha anche un cameo) – sarà disponibile, con i suoi 10 episodi, dal 7 febbraio 2020 su Netflix. Per scoprire tutte le uscite Netflix di Febbraio cliccate QUI. Invece QUI, potete scoprire le scadenze Netflix di Febbraio 2020.