Sum 41 cancellano show per allarme bomba

Paura per i Sum 41 in preparazione di un concerto a Parigi

Sum
Sum 41. Credits: Sven Mandel

Il famoso gruppo pop punk è stato costretto a cancellare una esibizione

Il 17 gennaio i Sum 41 si sarebbero dovuti esibire in concerto allo Zenith, a Parigi. Lo show, tuttavia, è stato cancellato, assieme alla data di ieri a Les Etoiles, sempre a Parigi. Il motivo? Un allarme bomba. Un “dispositivo esplosivo”, che è stato fatto detonare all’esterno della location, durante le operazioni di carico/scarico degli strumenti e dei macchinari. Secondo Loudwire, la band ha rilasciato un comunicato per informare che in seguito alla detonazione nessuno è rimasto ferito. Ma, data la natura particolare dello show previsto, il concerto si doveva cancellare. La band ha in seguito fornito tutte le informazioni per il rimborso dei biglietti.

La natura dell’attacco, se di questo si tratta, non è ben chiara. Potrebbe anche, come ci sarebbe da augurarsi, essersi trattato solo di uno scherzo di cattivo gusto. Tuttavia, come ben sappiamo, negli scorsi anni attentati e concerti sono purtroppo stati compagni più di una volta. E proprio a Parigi, al Bataclan, ebbe luogo nel 2015 la sparatoria che coinvolse il pubblico accorso a sentire gli Eagles of Death Metal. Senza contare, ovvio, gli altri numerosi attacchi subiti dalla capitale francese in diverse occasioni. Le misure precauzionali dei Sum 41 sono quindi più che comprensibili. Speriamo, ripetiamolo, che si sia trattato solo di uno scherzo.

Fonti: Loudwire, NME

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.