La Rivoluzione Francese diventa una serie tv Netflix

Netlflix ha deciso di produrre una serie TV che tratterà della Rivoluzione francese. Sul portale di streaming arriverà durante quest'anno

La Rivoluzione francese è stato uno di quei momenti della storia umana che hanno cambiato il corso degli eventi per secoli. La presa della Bastiglia del 14 luglio 1789 e tutto quello che è girato attorno a quell’evento ha avuto un impatto incredibile sulla storia futura. Un evento del genere ovviamente è stata ispirazione per decine e decine di opere che hanno toccato tutte le arti: dalla pittura, alla letteratura fino al cinema. Come dimenticare lo splendido Danton con un meraviglioso Gérard Depardieu o la pellicola di Sofia Coppola del 2006, Maria Antonietta.

A quanto pare l’ispirazione data da quel mastodontico evento non si è ancora spenta, in quanto Netflix ha deciso di produrre una serie tv a tema. Da quel che possiamo leggere nella sinossi ufficiale rilasciata dal gigante dello streaming, pare evidente come Netflix voglia raccontare la storia della Rivoluzione francese reinterpretando i fatti, tingendoli con qualche pennellata horror.

1787, Francia. Mentre indaga su una serie di misteriosi omicidi, Joseph Guillotin – il futuro inventore della famosa ‘ghigliottina’ – scopre un virus sconosciuto: il Sangue Blu. La malattia si diffonde rapidamente tra l’aristocrazia francese, spingendoli a uccidere gente comune e presto condurrà a una ribellione… E se la rivoluzione francese non fosse avvenuta nel modo in cui ci è stato raccontato?

La serie TV arriverà sulla piattaforma della grande N durante questo 2020 e sarà composta di 8 puntate da 50 minuti di durata l’una.

Voi che ne pensate? Può essere un’idea vincente per una serie tv?

Scriveteci le vostre personalissime classifiche su LaScimmiaPensa.com!

Leggi anche: