I peggior film del decennio secondo l’Hollywood Reporter [LISTA]

Il critico dell'Hollywood Reporter, Frank Scheck ha stilato la lista dei peggior film del decennio che sta per concludersi

peggiori film, Hollywood Reporter, Adam Sandler

L’Hollywood Reporter è uno dei siti di informazione cinematografica più importanti al mondo. Di conseguenza, una classifica creata su tale piattaforma e, in particolare, dal critico Frank Scheck non può che venire avvolta da un’aurea di credibilità.

Visto il decennio che a breve si spegnerà, il giornalista ha stilato la lista dei peggiori film usciti in questo periodo. Nell’elenco, nel quale i film sono posizionati in ordine alfabetico, c’è davvero di tutto e di qualsiasi genere.

La leggenda del cacciatore di vampiri

Il primo della lista è La leggenda del cacciatore di vampiri, film del 2012 nel quale il presidente Abramo Lincoln combatte i vampiri a colpi di ascia. La pellicola, secondo il critico, ha reso in confronto Lincoln di Steven Spielberg, uscito lo stesso anno, un vero capolavoro.

Frank Scheck contro Adam Sandler

La seconda posizione non riguarda un film, ma un attore. Difatti Scheck se la prende con tutte le commedie nelle quali ha recitato Adam Sandler, Mia moglie per finta del 2011, Indovina perchè ti odio del  2012, Mr Cobbler e la bottega magica del 2014, Pixels del 2015 e, soprattutto, Jack e Jill del 2011, colpevole secondo il critico di aver trascinato Al Pacino nell’imbarazzante travestimento del film.

Cowboys & Aliens e Emoji

Le due posizioni successive sono occupate da Cowboys & Aliens del 2011 e Emoji del 2017. Il primo perchè risulta essere uno dei più stupidi film di western/fantascienza di sempre, il secondo perchè invece è un offensivo product placement di prodotti che presentava tantissimi personaggi repellenti, sempre usando le parole di Scheck.

Attacco alle trilogie e a Shyamalan

Andando avanti con la sua classifica, il giornalista dell’Hollywood Reporter, attacca due trilogie, diversissime tra loro: quella di Cinquanta sfumature e quella dell’Human Centipede. La prima, che riguarda tre tra i film erotici più famosi al mondo, sembra quasi una parodia di se stessa, rendendo il sadomasochismo noioso a causa della totale mancanza di chimica tra i protagonisti. La seconda invece viene definita da Sheck demente, oltre ad essere un’offesa anche per i fan dell’horror più duri.

In questo elenco c’è spazio anche per uno dei registi più apprezzati al mondo, M. Night Shyamalan e il suo L’ultimo dominatore dell’aria che ha, per il critico, come unico merito quello di essere stato così universalmente insultato da far desistere i suoi creatori dal trasformalo in una trilogia.

Per ultimo, le commedie

Gli ultimi 3 film di questo sfogo personale del critico dell’Hollywood Reporter riguarda tre commedie, che in comune tra loro hanno molto poco: Comic Movie, Una spia non basta e Appuntamento con l’Amore. 

Il primo definito con pochi giri di parole come il tipo di film puzzolente che spinge fuori dalla professione i critici cinematografici e i suoi membri del cast nel programma di protezione dei testimoni; il secondo invece addidato come il punto più basso della carriera di Chris Pine, di Reese Witherspoon e di Tom Hardy che, non c’è da sorprendersi che abbia sentito il bisogno di indossare una maschera ne Il cavaliere oscuro, il ritorno dopo questa vergognosa pellicola sempre per citare i pacati giudizi di Sheck. L’ultimo invece ha la pecca di aver sperperato il talento di attori come Bradley Cooper e Julia Roberts, cosa che, a quanto pare, il regista Garry Marshall, fa spesso.

Per ricapitolare vi lasciamo la lista completa dei film sopracitati.

  1. Abraham Lincoln: Vampire Hunter
  2. Tutte le commedie di Adam Sandler girate nella decade
  3. Cowboys and Aliens
  4. Emoji – Accendi le emozioni
  5. La trilogia di Cinquanta Sfumature
  6. The Human Centipede (trilogia)
  7. L’Ultimo Dominatore dell’Aria
  8. Comic Movie
  9. Una spia non basta
  10. Appuntamento con l’amore

Cosa ne pensate della classifica dell’Hollywood Reporter? Siete d’accordo?

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com.

Leggi anche: