Frankie Muniz: “Malcolm diventerà un film”.

Frankie Muniz apre le porte ad un possibile ritorno di Malcolm, la serie con Bryan Cranston

Frankie Muniz apre le porte ad un possibile ritorno sugli schermi di Malcolm, la serie andata in onda tra il 2000 e il 2006 per un totale di sette stagioni.

A tredici anni di distanza dalla fine della serie incentrata su un bambino prodigio “intrappolato” in una famiglia disfunzionale, Malcolm in the Middle potrebbe tornare.

Non si tratterebbe però di un revival come va tanto di moda al giorno d’oggi a Hollywood, ma di un film.

Frankie Muniz ha parlato di questa eventualità nel corso di un’intervista rilasciata a Malcolm-France.

Quando gli viene chiesto se ha qualche novità sulla serie che lo ha visto protagonista al fianco di Bryan Cranston, Frankie Muniz ha spiegato:

Tutto quello che so è che si sta lavorando ad una sceneggiatura. Non sono sicuro di cosa io possa dire o meno … ma si tratterà di un lungometraggio. Quindi non necessariamente una nuova stagione o qualche nuovo episodio. Gli sceneggiatori volevano fare un film. Mi piacerebbe molto fare una nuova stagione di dieci o dodici episodi, perché questo permetterebbe di sviluppare sufficientemente tutte le storie per sapere ciò che ognuno è diventato.

Riguardo la partecipazione di Bryan Cranston, l’attore ha detto: Bryan è molto motivato. Se tutto questo accadrà sarà grazie a lui, perciò lo spero.

Sempre nel corso dell’intervista, Frankie Muniz ha dichiarato che tutti gli attori principali sono più che mai propensi a prendere parte al progetto, tranne uno. L’attore non fa il nome di questa voce fuori dal coro. L’unica cosa che dice è che spera che quando e se tutto diventerà concreto è possibile che questa persona cambi idea.

Infine Frankie Muniz ha sottolineato che tra gli sceneggiatori a lavoro sullo script di questo lungometraggio ci sono anche quelli originali della serie, che potrebbero garantire una certa continuità narrativa alla storia.

Di seguito il video originale con l’intervista a Frankie Muniz: