Home Festival, annullati 8 dei concerti più attesi

L’Home Festival deve fare a meno di un palco per motivi di sicurezza

Home Festival
Condividi l'articolo

L’Home Festival deve fare a meno di un palco per motivi di sicurezza

Un fulmine a ciel sereno si abbatte sull’Home Venice Festival, dopo la straordinaria line-up che era stata presentata in Primavera. A causa di problemi tecnici un palco non potrà essere montato per motivi di sicurezza e alcuni artisti non potranno esibirsi. Annullati Aphex Twin, Jon Hopkins, The Vaccines, Mura Masa, Modeselektor, Pusha-T, Moodyman e Adam Beyer, mentre gli altri artisti annunciati restano confermati, per ora.

Gli organizzatori hanno specificato: “Ci dispiace per il disagio. Il parco è stato interessato da grandi lavori di sistemazione per preparare l’evento, alcuni appena terminati. Per questo motivo abbiamo dovuto rimodulare l’area cancellando un palco. Da sempre la sicurezza è stata e rimarrà la nostra priorità. Ci scusiamo con i fan degli artisti e con gli artisti stessi, che ringraziamo per la comprensione e la grande collaborazione”.

Il festival si terrà dal 12 al 14 luglio al Parco San Giuliano di Mestre, prima edizione lontana da Treviso. Per chi avesse comprato il biglietto e volesse informazioni, Home Festival ha attivato una linea dedicata “Questi i riferimenti: ticketing@homefestival.eu o al telefono 366 2301378 negli orari 10-13 e 15-19, dal lunedì al venerdì.

LEGGI ANCHE:  Esordio col botto per il Core Festival

Leggi anche: Home Venice Festival, l’esperienza di un vero festival

Nel frattempo, seguite la nostra pagina Facebook La Scimmia Sente, La Scimmia Fa