Home News Netflix investe $100 milioni per un nuovo hub di produzione a New...

Netflix investe $100 milioni per un nuovo hub di produzione a New York

Iniziate a spargere la notizia: Netflix sta arrivando a New York e lo sta facendo in grande stile.

Il gigante dello streaming si è appena impegnato a investire fino a $100 milioni per costruire un centro di produzione e ad assumere centinaia di nuovi membri dello staff nella Grande Mela, secondo una dichiarazione del Governatore Andrew M. Cuomo.

Il nuovo polo di produzione di Netflix includerà un ampliato ufficio di Manhattan e sei sound stage a Brooklyn che porteranno centinaia di posti dirigenziali e migliaia di posti di lavoro di produzione a New York nei prossimi cinque anni.

Questo è quanto dichiarato dall’Empire State Development Corp, l’organizzazione ombrello per le due principali società per lo sviluppo economico di New York, la New York State Urban Development Corporation e la New York Job Development Authority. 

Jason Hariton Worldwide Studio Operations & Real Estate director a Netflix, ha inoltre affermato in una nota:

New York ha creato un ambiente favorevole ai film che ospita alcuni dei migliori talenti creativi ed esecutivi al mondo, e siamo entusiasti di fornire un posto per loro a Netflix con il nostro centro di produzione.”

I nuovi uffici aziendali che Netflix ha pianificato occuperanno circa novemila metri quadrati a Manhattan a Broadway 888, con 127 nuove posizioni di acquisizione, sviluppo, produzione, legale, pubblicità e marketing di contenuto esecutivo. Le nuove figure si uniranno ai 32 dipendenti che Netflix ha attualmente a New York.

Netflix produce già Orange Is the New Black, Unbreakable Kimmy Schmidt, She’s Gotta Have It, The Irishman, Someone Great, Private Life e Russian Doll a New York. 161.000 metri quadrati sono stati già affittati per costruire palcoscenici e spazi di supporto nel quartiere di East Williamsburg a Brooklyn.

L’annuncio su LinkedIn di Netflix

L’Empire State Development Corp. ha offerto $4 milioni in crediti d’imposta Excelsior basati sulle prestazioni in 10 anni. Questo denaro sarà legato alla creazione di posti di lavoro in città.

Per ricevere l’incentivo, Netflix si impegna a creare 127 posti di lavoro entro il 2024 presso il suo ufficio di produzione esecutivo e conservare tali posti di lavoro per altri cinque anni.

Su LinkedIn Infatti, il colosso dello streaming ha pubblicato la notizia invitando gli interessati a controllare il loro sito per le posizioni che presto si apriranno.

E voi, cosa aspettate a candidarvi per lavorare con Netflix?

 

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com

Alessia Agostinelli
Originaria di Roma ma in giro per il mondo a collezionare storie da scrivere in vecchiaia. Collabora con diverse riviste in Europa, scrivendo (e spesso stroncando) di ogni film.

da leggere

Lutto per i Metallica: morto il padre di Cliff Burton

Mancato il padre dello storico bassista Cliff Burton Deceduto alla veneranda età di 94 anni Ray Burton, padre...

Radiohead lanciano library online

I Radiohead sempre un passo avanti con la Library che è il sogno di ogni fan A quanto...

Brad Pitt scatenato ai SAG, il suo discorso è epico [VIDEO]

Brad Pitt ringrazia i suoi collaboratori...e i loro piedi Questa notte si è tenuta la 26esima edizione degli...

Kill Bill 3, Uma Thurman conferma: “Tarantino ha scritto qualcosa”

Uma Thurman è stata ieri ospite a Che Tempo che fa, il talk show RAI condotto da Fabio Fazio. Dopo un'iniziale momento di commozione,...

Che tempo che fa, Uma Thurman si commuove per Regeni [VIDEO]

Ieri a Che tempo che fa, l'apprezzato programma RAI condotto da Fabio Fazio è stata ospite Uma Thurman. L'attrice protagonista di Kill Bill si...