TNT Village: 4 anni di carcere per il fondatore

TNT Village
Il fondatore di TNT Village rischia il carcere

La pirateria è un reato, molti lo sanno, molti altri no, molti ci scherzano. Luigi Di Liberto di TNT Village potrebbe pagare care conseguenze

Luigi Di Liberto, piemontese di 67 anni, ha fondato nel 2004 il forum online chiamato TNT Village. Il sito era un posto di discussione dove poter scambiare materiale di ogni tipo. La maggior parte riguardava film, serie TV e serie d’animazione, spesso introvabili persino in maniera legale nei negozi online e fisici.

Leggi anche: Netflix, addio al mese di prova gratuito

Per l’apertura di TNT Village, Luigi Di Liberto è sotto processo, rischia fino a quattro anni di carcere per diffusione illegale di contenuti protetti dal diritto d’autore. Il forum online ha oltre 180 mila opere registrate e un milione di utenti registrati. Ciò lo rende la più grande piattaforma di condivisione online. Infatti grazie alla tecnologia peer to peer tutti possono accedere ai contenuti. La particolarità di TNT Village è che questa non è a scopo di lucro. Si tratta di una comunità chiamata appunto villaggio che scambia quello che ha a casa caricandolo online per ricevere altro materiale da altri utenti.

Leggi anche: Amazon non si ferma più: Jonathan Nolan entra nel dream team Prime

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti e continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com e per tutti gli aggiornamenti.