Netflix adatterà le storie di Roald Dahl in una serie di cartoni animati

Charlie e la fabbrica di cioccolato tra i titoli che verranno prodotti dal colosso dello streaming

Amati classici di Roald Dahl tra cui Charlie e la fabbrica di cioccolato; Agura Trat (Esio Trot); Gli Sporcelli (Twits) e il GGG (BFG) diventeranno cartoni animati nel 2019 grazie a  Netflix.

Il colosso dello streaming ha appena annunciato una serie di adattamenti animati e piani per un “universo narrativo” che andrà oltre il lavoro pubblicato da Dahl.

Scrittore, sceneggiatore e aviatore britannico, nonché co-inventore della valvola WDT per contrastare gli effetti dell’idrocefalia, Roald Dahl (1916-1990) è conosciuto soprattutto per i suoi romanzi per l’infanzia.

Matilde, che ispirò il film Matilda sei mitica, è solo uno dei titoli che torneranno negli schermi nel 2019.

Netflix ha ottenuto i diritti per Charlie e la fabbrica di cioccolato; il sequel Charlie and the Great Glass Elevator, I GGG (recentemente adattato da Steven Spielberg nel 2017), Gli Sporcelli; La magica medicina; Boy; Going Solo; Il coccodrillo enorme; Io, la giraffa e il pellicano; I Minipin; Il dito magico; In solitario. Diario di volo; Sporche bestie; Rhyme Stew e Un gioco da ragazzi e altre storie.

Non sono inclusi nell’accordo romanzi come James e la pesca gigante; Danny il campione del mondo; o Fantastic Mr Fox, recentemente adattato in un film d’animazione di Wes Anderson nel 2009.

In un comunicato stampa che annuncia la partnership, Netflix ha detto che intende essere fedele allo “spirito e al tono di quintessenza di Dahl in un universo di storie fantasiose che si espande ben oltre le pagine dei libri stessi”.

La produzione della prima serie animata inizierà nel 2019.

Melissa Cobb, vicepresidente di Netflix per i bambini e i contenuti della famiglia ha espresso così il suo entusiasmo per l’annuncio:

Immergerci negli straordinari mondi delle storie di Roald Dahl è stato un onore e una grande quantità di divertimento, e siamo grati per la fiducia che la Roald Dahl Story Company e la famiglia Dahl hanno collocato nel nostro team per offrire più momenti di gioia condivisa alle famiglie di tutto il mondo. Abbiamo una grande ambizione creativa di reimmaginare i viaggi di tanti preziosi personaggi Dahl in modi freschi e contemporanei con l’animazione e i valori di produzione di altissima qualità”.

Gli spettacoli saranno prodotti in collaborazione con la Roald Dahl Story Company, che supervisiona l’eredità dell’autore negli adattamenti cinematografici, televisivi e teatrali. La stessa vedova di Roald Dahl, Felicity, ha dichiarato:

La nostra missione, che è volutamente alta, è per il maggior numero possibile di bambini in tutto il mondo di sperimentare la magia unica e il messaggio positivo delle storie di Roald Dahl. Questa partnership con Netflix segna un passo significativo verso la realizzazione di questo sogno ed è un nuovo capitolo incredibilmente eccitante per la Roald Dahl Story Company. Ne sono sicura, Roald sarebbe entusiasta.

La mossa di Netflix nel mondo dell’animazione arriva dopo anni di licenze di film e serie da Disney, che ha in programma di lanciare il proprio servizio di streaming nel 2019. A sua volta la Disney rimuoverà i propri contenuti da servizi di terze parti, nella speranza che i fan seguiranno.

Netflix continua a investire nel mondo dell’animazione per l’infanzia e dei reboots. 

Netflix sta investendo centinaia di milioni di dollari in animazione e ha svelato diversi film e serie, tra cui un adattamento stop-motion di Pinocchio per la regia di Guillermo del Toro, e quello del libro per bambini di Lois Lowry The Willoughbys, diretto da Kris Pearn (Piovono polpette 2 – La rivincita degli avanzi).

E gli investimenti sembrano ben considerati: sebbene Netflix non pubblichi dati delle visualizzazioni, in precedenza ha confermato che quasi il 60% del suo pubblico, circa 83 milioni di famiglie in tutto il mondo guarda i contenuti di bambini e famiglie.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here