Black Mirror, Netflix progetta un episodio interattivo

Black Mirror vuole fare un passo avanti rispetto al concetto di serie tv che hanno tutti i telespettatori e inserire l'interattività.

Black Mirror

Black Mirror sta diventando interattivo e la quinta stagione prevede la partecipazione attiva del pubblico.

Black Mirror non smette mai di stupire. È da poco stata diffusa la notizia che la serie sarà al centro di un esperimento di Netflix che riguarda l’interattività. Il progetto consiste nel dare la possibilità al pubblico di fare delle scelte che si ripercuoteranno sull’episodio. Non è la prima volta che Netflix mette in atto questo tipo di esperimento, ma applicarlo ad una serie del genere significa che sta puntando al suo sviluppo definitivo.

Black Mirror è probabilmente il banco di prova perfetto per l’interattività. La serie fantascientifico-distopica è raccontata in episodi autonomi che coesistono all’interno dello stesso universo e nasconde molti Easter eggs. Charlie Brooker, il creatore della serie, aveva previsto anni fa questa svolta tecnologica per Black Mirror e il tempo gli ha dato ragione.

Stiamo cercando di fare cose nettamente diverse rispetto a quelle passate. Speriamo di riuscirci.”

Non abbiamo ancora una data di uscita ufficiale per la quinta stagione della serieSi pensa che verrà rilasciata a dicembre 2018 e la serie sembra essere attualmente in lavorazione.

HBO è entrata nel mondo dell’interattività con la serie Mosaic di Steven Soderbergh. Netflix ha testato l’interattività nel programma per bambini Puss in Book, ma Black Mirror sarà il primo programma per adulti a sperimentare questa esperienza.

Rimani sempre aggiornato e continua a seguirci sulla pagina lascimmiapensa.com

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here