House of Cards, c’è la data della sesta (e ultima) stagione

house of cards

House of Cards chiuderà i battenti su Netflix con la sua sesta e ultima stagione. Appuntamento al due novembre, con Robin Wright unica protagonista

La sesta stagione di House of Cards è venuta su in un clima surreale. “Sporcata” in partenza dallo scandalo Spacey dello scorso novembre, è stata dapprima cancellata, poi ripensata, riscritta per intero, e infine girata e montata tenendo il più basso profilo possibile. Una novità per gli standard della serie Netflix, forse il prodotto originale più iconico e seguito della società streaming: solitamente accompagnato da una campagna mediatica imponente, la sesta e conclusiva stagione di House of Cards non ha al momento neppure un trailer (se si esclude un vecchio teaser di due inquadrature), e il riserbo su trama e sviluppi è totale. La data della messa in onda è stata annunciata solo poche ore fa, tramite il profilo Instagram della neo-protagonista Robin Wright. Si andrà dunque per il 2 novembre, ad un anno e mezzo dalla stagione precedente.

See you November 2nd…

Un post condiviso da Robin Wright (@robingwright) in data:

Dal pochissimo che si sa, House of Cards 6 avrà proprio Robin Claire Underwood Wright nel ruolo di Presidente degli Stati Uniti e protagonista unica per il series finale. Dai dettagli trapelati e dalle varie dichiarazioni, sembra che la stessa Robin Wright, come già in passato, si sia occupata personalmente di gestire regia e produzione di diversi episodi, prendendo le redini della serie nel momento del disfacimento. Si tratterà più che mai della sua stagione, pianificata insieme a Ted Sarandos in persona lo scorso dicembre e portata avanti allo scopo di rispettare i contratti delle oltre trecento persone coinvolte, e dare un finale dignitoso ad una serie ormai irrimediabilmente destinata all’incompiutezza.
Appuntamento per l’addio a fra tre mesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here