Gli Alt-J e la canzone dedicata a Natalie Porman, la Matilda di Léon

Matilda

Nel 2012 – per essere più precisi, il 10 gennaio 2012 – gli alt-J pubblicano un brano destinato a diventare una delle loro canzoni più conosciute: Matilda.

Contenuto all’interno dell’album An Awesome WaveMatilda è un esplicito tributo nei confronti di Mathilda, la dodicenne interpretata da Natalie Portman in Léon, celeberrimo film diretto da Luc Besson nel 1994. Racconto della vita di Matilda, una giovane che, dopo lo sterminio della famiglia condotto da una banda di trafficanti di droga, resta improvvisamente orfana e che cerca l’aiuto di Léon – un taciturno vicino di casa –, Léon è da sempre stato per Joe Newman, frontman della band, una pellicola che l’ha colpito, cambiandolo profondamente. Ma perché dedicare una canzone proprio al personaggio interpretato dalla Portman?

Quando avevo circa dodici anni, il film Léon ebbe un potente effetto su di me. Mathilda era un personaggio magnifico” sostiene il frontman della band, rivelandosi ai microfoni del sito di musica NME. “Tutti i membri della sua famiglia sono stati uccisi e lei riesce a persuadere il sicario Léon, diventando sua amica in modo da portare a termine la sua vendetta. Ero profondamente affascinato da lei. Avevo una cotta per Léon e una per Mathilda“.

Matilda

Nati nel 2007 dall’incontro dei membri presso l’università di Leeds, gli alt-J – traslitterazione del più complesso simbolo  – hanno rivelato che “leggendo un libro, guardando un film o ascoltando un pezzo che troviamo interessante, ci piace prendere in prestito qualcosa.

La regola numero uno” degli alt-J, regola da usare durante la composizione di canzoni, “è citare da dove proviene quello che si è rielaborato“.

Ed ecco che i riferimenti in Matilda si fanno palesi, espliciti, manifesti. A partire dal primo verso: “This if from / this is from / this is from Matilda“. Dove la band cita le parole pronunciate da Léon in una delle scene in cui la tensione accumulata durante la durata dell’intera pellicola raggiunge il suo apice.  Giacendo a terra dopo essere stato sparato, il protagonista stringe nel palmo della mano una granada. Si trova con Stansfield, l’agente della DEA responsabile del massacro della famiglia di Matilda.

La canzone” ha dichiarato Newman durante un’intervista concessa al blog Rhyme and Reasonsi riferisce proprio a quel momento del film e parla del rapporto che Jean Reno ha con Matilda, del rapporto che Leon ha con lei“.

Matilda

Matilda, tuttavia, non è l’unico omaggio nei confronti del film di Besson che la band britannica di rock sperimentale ha creato. Ispirati dalla pellicola, gli alt-J composero Leon, un tributo all’omonimo personaggio principale.

Da sempre ispirati dal cinema, la discografia degli alt-J prevede la presenza di numerosi riferimenti al macrocosmo filmico. Il titolo dell’album An Awesome Wave, per esempio, deriva da una battuta di American Psycho, film del 2000 diretto da Mary Harron.

“Inizialmente volevo che tutte le mie canzoni si riferissero al cinema, volevo che questa fosse la mia novità” ha rivelato al magazine Loud and Quiet ma con il passare degli anni, crescendo ed evolvendo, sono diventato più autobiografico. Ho iniziato a scrivere di relazioni che terminavano, dell’essere coinvolto nelle risse. Quindi ho deciso di seguire questo percorso più tradizionale. L’idea di comporre brani ispirati a film, tuttavia, continua ad affascinarmi“.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here