Il discorso di Millie Bobby Brown contro il bullismo

Millie Bobby Brown contro il bullismo: Ricevendo il premio come miglior interpretazione per il ruolo di Eleven in Stranger Things agli Mtv Movie & Tv Awards, la giovane attrice ha colto l'occasione per scagliarsi contro il bullismo.

The Enola Holmes Mysteries
The Enola Holmes Mysteries, Millie Bobby Brown

La giovanissima attrice non ci sta.

Millie Bobby Brown contro il bullismo.

Ricevendo il premio per la miglior interpretazione agli Mtv Movie & Tv Awards grazie al ruolo di Eleven in Stranger Things, la giovanissima attrice ha colto l’occasione per scagliarsi contro il bullismo.

ARRIVANO I LIBRI PREQUEL DI STRANGER THINGS!

Intervenuta attraverso un video-ringraziamento pre-registrato (non era presente alla cerimonia), Millie Bobby Brown ha ringraziato il cast e la troupe di Stranger Things. Successivamente, ha deciso di spendere due parole sul tema del bullismo. Ecco il discorso:


“Poichè so che molti giovani – e molti adulti- seguono questa cerimonia, sono convinta che gli gioverà questo promemoria che mi hanno insegnato. Se non hai niente di carino da dire, taci. Non dovrebbe esserci spazio in questo mondo per il bullismo e io non ho intenzione di tollerarlo, nessuno dovrebbe. Se hai bisogno di qualcuno che ti ricordi che vali o che ti aiuti ad innalzarti sull’odio, scrivimi su Instagram.”

Il discorso di Millie Bobby Brown contro il bullismo si ispira probabilmente anche ai fatti recentemente accaduti. L’attrice è stata infatti costretta ad abbandonare Twitter a causa del comportamento di alcuni utenti (clicca QUI per saperne di più).

Che ne pensate, amici della Scimmia?

Fatecelo sapere nei commenti!