House of Cards: l’addio di Robin Wright

Con un messaggio sui social, l'attrice che interpreta Claire Underwood, ha dato il definitivo addio alla serie.

0
359

Robin Wright lascia House of Cards. Dopo sei stagioni, l’attrice che ha dato il volto a Claire Underwood, si congeda definitivamente dalla serie.

Ecco il comunicato rilasciato da Robin Wright su Instagram, subito dopo gli ultimi ciak:

“Nell’ultimo giorno di riprese abbiamo concluso l’episodio finale dell’ultima stagione di House of Cards. Lavorare con questo cast e con tutto il personale del set è stata un’immensa gioia. Siamo diventati una famiglia e mi mancherete voi così come le nostre risate senza fine. Grazie a NetflixMRC per tutto il vostro supporto in questi anni”.

Robin Wright

La serie, ambientata alla Casa Bianca, vedeva Robin Wright nei panni di Claire Underwood, moglie e first lady dello spietato presidente interpretato da Kevin Spacey, Frank Underwood.

Quest’ultimo era stato licenziato da Netflix (come vi avevamo raccontato qui), proprio perchè al centro dello scandalo sulle molestie sessuali.

Al contrario dei toni pacati e affettuosi usati da Robin nel messaggio, la foto che correda il post sembra lasci trasparire una sorta di vena polemica. Ecco la foto:

Robin Wright

La first lady che fissa lo spettatore con sguardo freddo e le mani giunte che grondano sangue. Che ci sia un messaggio nascosto?

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here