Gary Oldman si trasforma in Winston Churchill in “Darkest Hour”

Gary Oldman irriconoscibile nei panni del suo nuovo personaggio, il primo ministro inglese Winston Churchill. Non è l'unico però ad aver subito un'enorme trasformazione sullo schermo quest'anno, anche Woody Harrelson non è da meno.

Gary Oldman

Gary Oldman, che interpreterà il primo ministro inglese Winston Churchill nel nuovo film di Joe Wright Darkest Hour, ha dovuto passare diverse ore al reparto trucco per fare in modo di assomigliare al meglio al proprio personaggio.

Gary Oldman

Secondo Kazuhiro Tsuji, il professionista di trucco, capelli e protesi in questione per Gary Oldman, ci sono volute più di tre ore al giornoHo scolpito le protesi facciali che consistono in collo, guance, naso e mento. Gary indossava anche una parrucca lavorata molto finemente che ha cambiato la forma del suo viso e della sua testa in modo simile all’ex primo ministro britannico”Il look è stato poi completato con il trucco, applicato da David Malinowski e Lucy Sibbick.

Altri professionisti del trucco e dei capelli descrivono anche il processo che Woody Harrelson ha attraversato per diventare presidente Lyndon B. Johnson in LBJ.

Stando a quanto dicono, l’attore ha passato un’ora e mezzo al giorno a farsi truccare e sistemare per l’interpretazione del 36° presidente degli Stati Uniti.

Arjen Tuiten, addetto al trucco per protesi, che ha lavorato con il capo del dipartimento di trucco Ve Neill, ci dice che “LBJ ha una forma della testa molto più ampia, mentre quella di Woody è più lunga e stretta. Abbiamo finito con le protesi di mascelle, naso, mento e orecchio; Woody indossa anche lenti a contatto per cambiare gli occhi dal blu al marrone, una parrucca e una protesi superiore.” Ai capelli invece, ci ha pensato Linda Flowers: “Ho aggiustato leggermente il colore della parrucca per abbinarlo a Woody, ma sono molto vicino al colore dei capelli di LBJ”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here