L’Alaska, terra degli ultimi Blockbuster rimasti

Sarà la neve, saranno le condizioni climatiche avverse, che fanno preservare quel fascino vintage come i maglioni di Fargo. L'Alaska terra dei Blockbuster

0
2161

Con la crescita di Netflix Blockbuster hanno iniziato a chiudere, uno dopo l’altro. Lo streaming video è stato preferito di gran lunga all’uscire di casa e andare a noleggiare un film.

Nonostante la società abbia dichiarato bancarotta nel 2010 in America si possono contare ancora ben 10 negozi aperti del noto franchise di noleggio home video.

Dei 10 Blockbuster ancora in vita, soltanto 4 sono in Alaska.

La spiegazione sembra semplice: nello stato la connessione internet o non raggiunge tutti i posti oppure è molto costosa. Quindi, moltissime persone sono “costrette” a rivolgersi a Blockbuster per vedere gli ultimi film prodotti. Oppure semplicemente se vogliono passare una serata in compagnia di una buona pellicola.

“Molte persone entrano qui ed esclamano: wow, è davvero un blockbuster? Siete aperti?”

Spiega un supervisore del Blockbuster sito ad Anchorage. Mentre il manager regionale afferma che le persone ancora provano una certa emozione a stringere tra le mani il disco del film che scelgono.

Ecco la lista degli ultimi Blockbuster rimasti in Alaska:

  • 591 E Parks Hwy #401, Wasilla, AK 99654, Stati Uniti
  • 5600 Debarr Road, Anchorage, AK 99504, Stati Uniti
  • 12350 Industry Way #110, Anchorage, AK 99515, Stati Uniti
  •  44376 Sterling Hwy, Soldotna, AK 99669, Stati Uniti

Il tutto è raccolto in un video diventato virale di ViceNews, in cui per l’appunto si “studia” il perché dell’esistenza di questi ultimi Blockbuster.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here