I 5 Motivi per vedere Big Mouth, il sesso fatto a cartone

2) L’ironia del tutto

Big Mouth

Divertente e irriverente, Big Mouth trasporta sullo schermo tutto quello che abbiamo pensato di fare o di dire, almeno una volta nella vita. Gli stereotipi in questa serie televisiva vengono messi da parte, per dare spazio ad un’ironia più genuina e travolgente, dal sapore demenziale. Una comicità molto simile a quella utilizzata per la realizzazione della serie TV Drawn Together, ma molto meno cinica e più improntata a parlare di tutti i traumi e le paure dell’età adolescenziale. Un’opera che, oltre a saper far ridere davvero, esaspera simpaticamente la tempesta ormonale della pubertà e tutti gli sconvolgimenti caratteriali che comporta. Le battute vengono dette senza peli sulla lingua e  sono capaci di colpire il punto giusto, non ponendosi alcuna riserva per le categorie prese di mira.

3) Il sesso

Big Mouth

Il sesso non è mai stato descritto così prima d’ora. Difficilmente riuscirete a dimenticare l’idea che questa serie ha dell’amore e di tutti quegli atti erotici, che tanto caratterizzano l’essere umano. I vari tabù legati a quel mondo vengono sdoganati e affrontati con ironia, smitizzando la paura e la segretezza che vi aleggia intorno. Un’opera che dovrebbe essere mostrata ai più giovani, per mandare un messaggio positivo nei confronti della sessualità, senza terrorizzarli o farli arrivare inconsapevoli al momento della conoscenza del proprio corpo e di quello altrui. La femminilità in Big Mouth ha finalmente lo spazio che merita, dando importanza alla donna e insegnando ai maschi più misogini, che anche loro adorano il sesso e che lo possono affrontare in maniera aperta e consapevole. Masturbazione, mestruazioni, erotismo e i primi eccitanti pensieri, tutti argomenti affrontati in maniera divertente e simpatica, ma sempre con un’intelligenza di fondo non trascurabile.