74°Festival di Venezia, Matt Damon lancia una critica a Trump

Una commedia dall'animo ecologico con protagonista Matt Damon aprirà il festival di Venezia.

0
292

Per salvare il mondo forse basterebbe diventare tutti più piccoli. Questa l’idea del nuovo film di Alexander Payne che aprirà la 74a mostra di Venezia.

Basterebbe diventare grandi 12 cm per diminuire i consumi e aumentare la ricchezza. È proprio quello che succede nella commedia dark buonista Downsizing. Il nuovo film di Payne  aprira la 74a edizione della Mostra di Venezia. Matt Damon vestirà i panni dell’uomo comune, il signor Safranek che, insieme alla moglie (Kristen Wiig), accetterà di farsi rimpicciolire. Una commedia che vuole convincerci a salvare il mondo vedendolo con uno sguardo differente. Ma cosa ne penserebbe il presidente Trump di questo film? “Trump – ha affermato lo stesso Damon – non sta facendo nulla per l’ambiente. Sta solo distruggendo quello che ha fatto Obama, pensa solo all’economia e a incrementare il lavoro. Che si può fa

re? Aspettare solo che se ne vada“. Una presa di posizione sicura e molto forte per iniziare il festival. Nel cast del film anche Christoph Waltz, Laura Dern, Alec Baldwin, Jason Sudeikis e Neil Patrick Harris. Di seguito le prime foto di Matt alla Mostra.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fonte: ANSA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here