Home Cinema Gli 11 film che devi vedere se ami Christopher Nolan

Gli 11 film che devi vedere se ami Christopher Nolan

Paprika – Sognando un sogno, di Satoshi Kon (2006)

(a cura di Francesca Moretti)

Lungometraggio animato firmato Satoshi Kon presentato alla 63° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia del 2006.

In un futuro prossimo, un’invenzione chiamata DC Mini permette agli psichiatri di immergersi nell’inconscio e quindi di esplorare i sogni dei pazienti. La dottoressa Chiba, con lo pseudonimo Paprika, comincia ad utilizzare questa tecnica. La procedura però è ancora del tutto sperimentale. In seguito, alcune DC Mini vengono rubate ed il ladro le utilizza per creare degli incubi spaventosi, trasformando le vittime in pupazzi privi della ragione.

Il film esplora la realtà onirica con originalità e soprattutto tre anni prima che lo stesso Nolan lo facesse con Inception, rendendo inevitabile l’accostamento tra le due pellicole.

Irrèversible, di Gaspar Noé (2002)

E per concludere, vi proponiamo anche il film scandalo della 55º edizione del Festival di Cannes: Irréversible è infatti il film horror-drammatico (ma la sua definizione dovrebbe includere anche altri aggettivi…) del 2002 scritto e diretto da Gaspar Noé, che all’opera con il suo secondo film, riuscì a far uscire dalla sala un buon numero di spettatori, riuscendo proprio nel suo intento di shock.

Interpretato dalla coppia Vincent Cassel (Marcus) e Monica Bellucci (Alex), Irrèversible ebbe più fortuna in Svezia, dove quell’anno si aggiudicò, il “Cavallo di Bronzo” allo Stockholm Film Festival.

Appena fuori dal party cui hanno partecipato, Marcus, accompagnato dall’amico Pierre, scopre per strada il tumefatto viso della fidanzata, Alex, assieme ai paramedici accorsi nel sottopassaggio di una metropolitana infernale.

Molto controverso e violento, il film è spesso stato paragonato a pellicole come MementoPeppermint Candy e Betrayal per la tecnica di cronologia inversa adottata. Potremmo definire il tema principale del film di Noè il piacere, un tema qui esplicitato qui in crude scene di violenza sessuale e omicidio. Il regista però non si limita a scioccare lo spettatore, ma esige l’orrore per mostrare la crudezza delle emozioni umane e il piacere di osservare da lontano stesso della realtà. 

Alessia Agostinelli
Originaria di Roma ma in giro per il mondo a collezionare storie da scrivere in vecchiaia. Collabora con diverse riviste in Europa, scrivendo (e spesso stroncando) di ogni film.

da leggere

Captain Tsubasa: Rise Of New Champions è Ufficiale: dettagli e Trailer

Tutti gli amanti di Holly e Benji gioiranno per Captain Tsubasa: Rise Of New ChampionsVi capita mai...

Quentin Tarantino premiato ai FDA: “Non c’è più cuore nei copioni”

Quentin Tarantino ha fatto un bel discorso alla premiazione dei Final Draft Awards. Quentin Tarantino è stato premiato con l'ingresso del suo nome nella Hall...

Hunger Games, il primo estratto svela il protagonista del prequel [LINK]

I fan della saga Hunger Games, firmata dalla scrittrice Suzanne Collins, lo scorso Giugno hanno ricevuto una notizia inattesa: la casa editrice Scholastic aveva...

Maurizio Costanzo: “la Bellucci stesse in Francia e non rompesse” [VIDEO]

Maurizio Costanzo è stato ospite qualche giorno fa al programma di Rai Radio1 Un giorno da pecora condotto da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro....

Il nuovo film di Bradley Cooper sarà su Netflix, ecco i dettagli

Netflix si è assicurata i diritti per il prossimo progetto diretto da Bradley CooperNetflix ha acquisito...