Le muse di Hollywood

0
644

Durante le riprese di un film è molto frequente che nasca una sorta di amore platonico tra attore e regista: chimica particolare, stima reciproca, capacità di lavorare bene assieme. Sono questi gli elementi che portano un regista a prediligere sempre lo stesso attore per vari ruoli, creando una sorta di tradizione o portando un’ulteriore garanzia all’interpretazione della propria storia. Le associazioni che vengono in mente sono molte:Robert De Niro e Leonardo di Caprio con Martin Scorsese sono sicuramente i più celebri esempi del nostro tempo.

E’ lo stesso per i ruoli femminili: ci sono vari casi in cui i registi si sono letteralmente innamorati delle attrici che avevano scelto, eleggendole così come proprie “muse”. Modelli di ispirazione per la loro arte attorno alla quale creare un personaggio.

Woody Allen e Diane Keaton

Woody Allen ha più volte definito Diane come “l’amore della sua vita”. I due hanno lavorato assieme a 7 film, tra cui Provaci ancora Sam, Manhattan, Amore e Guerra ed Io ed Annie. Tra i due nacque anche una lunga relazione, da cui, si dice, Woody sia stato ispirato nello scrivere quest’ultimo film. Infatti il titolo originale del film, Annie Hall, è in tutto e per tutto ispirato a lei, poichè Hall è il vero cognome dell’attrice. E’ impossibile non citare però la fruttuose collaborazione tra Woody e Mia Farrow, con ben 13 film. I due si sposarono, per poi divorziare nel 1992.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here