DiCaprio restituisce l’Oscar appartenuto a Marlon Brando

0
11469

Malgrado l’ormai passata polemica sugli Oscar e Leonardo DiCaprio, quello che l’attore statunitense ha vinto lo scorso anno per “The Revenant” non era l’unica statuetta in suo possesso. Il divo infatti aveva ricevuto in regalo dalla compagnia di produzione Red Granite una statuetta appartenuta a Marlon Brando, oltre ad altri oggetti al momento non conosciuti, che sarebbero dovuti andare ad un’asta di beneficenza.

La compagnia Red Granite era stata accusata lo scorso luglio di aver usato 100 milioni di dollari, che sarebbero stati tolti dal fondo 1MDB (compagnia statale malese per lo sviluppo del paese, N.d.R) per finanziare “The Wolf of Wall Streets“, film di Martin Scorsese con proprio DiCaprio nel ruolo del protagonista.
DiCaprio aveva già dichiarato di collaborare ad ottobre ed aveva promesso di restituire tutte le donazioni da fonti non sicure.

Il dipartimento di giustizia americano ha dichiarato che “Mr. DiCaprio ha iniziato a restituire gli oggetti, che ha ricevuto ed accettato per essere inclusi in un’asta benefica annuale della sua fondazione. Ha anche restituito un Oscar originariamente vinto da Marlon Brando, donato a Mr. Di Caprio come regalo dalla Red Granite per ringraziarlo del suo lavoro su The Wolf of Wall Streets.

Nelle nuove carte rilasciate dal dipartimento di giustizia giovedì pare che tra i beni ci siano anche delle opere di Picasso e Basquiat che sarebbero state acquistate con soldi riciclati provenienti dalla Malesia e regalati a DiCaprio, ma al momento non è chiaro se l’attore li abbia restituiti.

Pare inoltre che gli inquirenti stiano ora esaminando la produzione di altri due film della Red Granite finanziati con soldi del fondo 1MDB, “Scemo e più scemo 2” con Jim Carrey e “Daddy’s home” con Will Ferrell.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here