L’ottava stagione di Game of Thrones potrebbe arrivare solo nel 2019

Con la settimana ed attesissima stagione oramai vicinissima, si comincia già a parlare dell’ottava (e finale) stagione di Game of Thrones, serie di punta dell’emittente americana HBO. Nella fattispecie, sembrerebbe che il finale della saga creata da George R. R. Martin potrebbe non arrivare prima del 2019.

Le motivazioni per il momento sono piuttosto vaghe. Casey Bloys, capo della programmazione della HBO, intervistato da Entertainment Weekly avrebbe addotto al fatto che gli showrunner (che non lavoreranno negli spin off della saga attualmente in sviluppo) devono ancora scrivere buona parte della stagione e che a questo punto dello sviluppo non possono prevedere quando si potrà cominciare a girare. Una tendenza che negli ultimi anni ha portato alla diminuzione del numero di episodi per serie e una dilatazione dei tempi di sviluppo della settima.

Se queste sono le motivazioni più probabili e inerenti strettamente la produzione televisiva, è anche possibile che lo stesso Martin voglia prendere tempo per fare uscire almeno un altro libro (dei due rimanenti prima della fine) prima della fine della saga televisiva. Anche se lo stesso scrittore ha più volte sottolineato come considera due prodotti separati la serie TV ed i libri, rivelare tutti gli sviluppi della trama sarebbe poco felice nei confronti dei fans dei libri.

Ricordiamo che la settima stagione è prevista per il 16 luglio e sarà trasmetta in Italia su Sky.