The Crowded Room – Un personaggio con 24 personalità per DiCaprio

0
4047

Dopo la notizia del nuovo film con Martin Scorsese arriva un’altra buona nuova per i fans di Leo, che potranno vederlo in un altro film molto atteso, The Crowded Room. Una stanza molto affollata ma solo dal protagonista Billy Milligan, un criminale affetto da 24 identità multiple. Tra queste vi sono 10 considerate buone, 13 considerate cattive e una che raccoglie tutte le precedenti, il “Maestro”, il vero Billy. Il film è tratto da un romanzo di Daniel Keyes, scritto nel 1981, intitolato “The Minds of Billy Milligan” che racconta la vera storia dello stesso. Colpevole di rapimento e stupro di tre donne al campus dell’Ohio State University riuscì a dimostrare, grazie ai suoi avvocati, che due delle tante personalità, la lesbica Adalana e il comunista Ragen, commisero i crimini senza che lui potesse fare nulla; venendo considerato mentalmente infermo.

Tra le altre personalità troveremo Allen, un batterista e pittore di ritratti, Arthur, un sofisticato gentleman inglese studioso di biologia, Tommy, un esperto di elettronica e mago della fuga e altri ancora. Spetterà a Leonardo DiCaprio interpretare il protagonista e le sue svariate personalità. Un ruolo complicatissimo per l’ultimo vincitore dell’oscar come miglior attore, capace però già una volta di stupire il pubblico interpretando, Howard Hughes, un altro personaggio affetto da disturbi mentali, in The Aviator. In questo caso l’interpretazione non concerne la presenza di un disturbo ossessivo compulsivo ma di uno dissociativo dell’identità; una parte forse ancora più complicata che se bene interpretata potrebbe far sentire profumo di oscar. The Crowded Room è un progetto rimasto da tempo in sospeso presso la New Regency la cui sceneggiatura è scritta da Jason Smilovic e Todd Katzberg. Lo stesso DiCaprio ha dichiarato che aspetta di interpretare questo ruolo dal 1997, e tutti noi speriamo sia valsa l’attesa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here