Fedez: “Io e Chiara avevamo una relazione tossica”

Ospite dello streamer GreenBaud, Fedez ha parlato della sua relazione ormai terminata con Chiara Ferragni

fedez, chiara ferragni
Credits: Instagram/ fedez, chiara ferragni
Condividi l'articolo

Parla Fedez

Seguiteci sempre su LaScimmiaPensa e iscrivetevi al nostro canale WhatsApp

Lo scorso 30 maggio è uscito Sexy Shop, singolo dell’estate cantato da Fedez e Emis Killa. Alcune delle barre contengono ovviamente dei riferimenti all’ex moglie Chiara Ferragni. Il rapper, ospite su Twitch di GrenBaud, ha rilasciato una lunga intervista parlando sia della canzone che della sua nuova vita da single.

Vivo questo periodo molto diversamente da come le persone pensano che io viva questa situazione – dice Fedez. Non mi sono abituato a vedere i video su TikTok nostalgici sulla relazione, è tutto morboso ultimamente e ci sta, ma non riesco abituarmi a tutta questa morbosità. Ogni cosa che scrivo viene interpretato in una certa maniera. L’ultima canzone, Sexy Shop, ovviamente parla della mia relazione ma non c’è dissing: parlo di una relazione in cui ci facevamo male a vicenda. Parlo di una relazione tossica in cui entrambi ci facevamo del male.

Ovviamente mi sfogo, su persone che non mi andavano a genio e di cui fortunatamente mi sono liberato. Non ho mai fatto segreto, non ho mai sopportato l’ambiente circostante. Non uscivo perché non mi piacevano le persone con cui dovevo uscire, non facevo le vacanze con quelle persone. Ora è una fase nuova della vita, è cambiata la routine. Ho riallacciato rapporti con persone che vengono dal mio ambiente. Questo è un momento in cui si fa una cernita

Nel corso della diretta, il rapper parla anche delle sue condizioni di salute. Fedez, come è noto, circa 2 anni fa è stato operato per un cancro al pancreas e nell’autunno 2023 è stato ricoverato per una grave emorragia provocata da due ulcere.

LEGGI ANCHE:  Fedez attacca i Testimoni di Geova: "Mi hanno avvicinato dopo il tumore"

L’altro giorno ero a Zurigo e sono finito in ospedale, sentivo come se mi stessero pugnalassero la pancia. Nell’intervento per la rimozione del tumore mi hanno tolto vari organi e li hanno ricuciti. Prendo sempre un farmaco per evitare che mi vengano buchi nella pancia. La scorsa estate mi è venuta una forma pesante di fuoco di Sant’Antonio, ho preso molti antidolorifici. Da lì mi sono venute le emorragie e ho perso metà del sangue che avevo in corpo.

Nei punti in cui hanno ricucito gli organi, con le suture, ci sono aderenze ed è molto più alto il rischio di perforazioni. Mi hanno tolto quasi tutto il pancreas. Mi hanno tolto il duodeno, la cistifellea, un pezzo di intestino. Devo prendere gastroprotettori a vita, devo prendere enzimi per il pancreas e dovrei mangiare di più perché non assimilo nulla.


Fedez parla anche della “presunta rissa” con Cristiano Iovino per cui è finito sui giornali.

Siccome c’è il mio nome, non è importante che la notizia sia vera o falsa. Sono uscito con nomi di boss mafiosi che nemmeno conosco e quindi adesso sto andando con il cappellino e dico: “Due sono le cose o mi chiedete scusa in pubblico o partono cause civili e mi pago le vacanze.

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  Fedez, il Codacons sul Primo Maggio: "Pubblicità occulta"