Zack Snyder voleva DiCaprio come Lex Luthor

Leonardo DiCaprio
Condividi l'articolo

Zack Snyder aveva offerto il ruolo di Lex Luthor a DiCaprio

Nella puntata del podcast Happy,Sad,Confused il regista Zack Snyder ha rivelato di aver offerto un ruolo centrale nel DCEU a Leonardo DiCaprio

Il DCEU è sicuramente uno dei franchise più seguiti ma anche tra i più controversi. Uno degli elementi più interessanti della trama di Justice League è stato però suggerito da niente di meno che Leonardo DiCaprio. Zack Snyder ha rivelato durante una puntata del podcast Happy,Sad,Confused che l’attore di Wolf of Wall Street ha avuto un ruolo cruciale nel plot generale del DCEU suggerendogli di far combattere Superman con la Justice League.

Ai microfoni del podcast dice: “Penso sia stato lui a menzionarmi questa idea di Superman che combatte contro la Justice League ad un certo punto. Io c’ho pensato e poi ho detto ‘Oh, questa è una figata’”. Questa però non è l’unica notizia che Snyder ha rivelato nei confronti dell’attore. Afferma infatti che proprio a lui era stato offerto il ruolo di Lex Luthor, andato poi a Jesse Eisenberg.

LEGGI ANCHE:  Gangs of New York - La recensione

Ho parlato con Leonardo DiCaprio a proposito del ruolo. Aveva davvero un sacco di idee che proponeva durante tutti i nostri incontri. Alla fine credo non fosse del tutto convinto. Però era davvero coinvolto sia nel materiale del film che nel personaggio”. Sappiamo che una delle regole dell’attore è quella di non prendere parte a nessun film sui supereroi e ,forse, per quanto il ruolo fosse allettante, abbia voluto mantenere fede a questa sua promessa.

I film di Justice League infatti hanno sempre ricevuto, soprattutto dalla critica, una risposta molto fredda. Anche su Rotten Tomatoes il film ha ricevuto uno scarso 29% e molti hanno criticato proprio la performance di Lex Luthor definendola inadatta e non convincente.

Contiua a seguirci su LaScimmiaPensa