“Vi piace il mio Auschwitz?”, Onlyfanser infiamma il web

Sul web è esplosa una gigantesca polemica attorno a una battuta molto infelice dell'Onlyfanser Michelle Comi

onlyfanser
Credits: Instagram/ Il Duo toscano
Condividi l'articolo

La batutta dell’Onlyfanser Michelle Comi ha scatenato un enorme polemica

Sul web è esplosa una polemica gigante attorno a una battuta dell’Onlyfanser Michelle Comi che, in un video insieme ai content creator Il duo toscano, ha decisamente peccato di cattivo gusto dicendo Raga, vi piace il mio Auschwitz?. Domanda al quale i due, all’anagrafe Lorenzo Fibbi e Matteo Trombetta, hanno risposto: Sì dai, insomma, fossi la mi figliola ti avrei anche chiuso in casa. Che gli si può dire a un Auschwitz del genere… Sì, ci garba, ci gamba, sì dai bello

ISCRIVETEVI AL NOSTRO CANALE WHATSAPP

Le polemiche attorno a queste parole dell’Onlyfanser sono ovviamente esplose immediatamente. Michele Pierguidi, presidente del Consiglio di Quartiere 2 a Firenze ha subito commentato sotto il video:

Io vi seguo sempre con simpatia ma scherzare su Auschwitz anche no.

Marco Carrai, presidente della Fondazione Meyer nonché console d’Israele ha aggiunto:

LEGGI ANCHE:  Star di OnlyFans rivela le assurde richieste dei fan

Dovreste imparare la storia e sapere che a Auschwitz, nel suo campo di concentramento nazista, furono torturati e uccisi circa un milione e mezzo di ebrei solo per il fatto di essere ebrei. Non si può scherzare su questo. Mai”.

Complici le polemiche, Il duo toscano ha preso posizione in due storie su Instagram, senza però eliminare il video dicendo: 

È ovvio che noi scherziamo e che è solo un gioco di parole con ‘outfit’ non c’è nessun black humor, nessun riferimento alla Shoah, non è un video mirato a offendere nessuno. Ci dispiace che qualcuno possa essersela presa. Pace amore e rispetto per tutti […] Non soffermiamoci su queste cose ragazzi. Noi scherziamo e voi follower lo sapete bene e a noi baste questo.

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa