Nick Offerman tuona contro gli omofobi: “È una storia d’amore str*nzo!” [VIDEO]

Offerman
Condividi l'articolo

Nick Offerman sul suo ruolo in The Last of Us, inarrestabile come sempre!

A nessuno è sfuggito il ruolo di Nick Offerman in The Last of Us nei panni di Bill: un personaggio presente già nel videogioco del 2013 ma che qui troviamo più approfondito nella sua crescita e nella sua storia d’amore con Frank, che in TLOU Pt. 1 conoscevamo solo, purtroppo, una volta morto.

La star di Parks and Recreation ha vinto un Independent Spirit Award per il suo ruolo nella serie HBO, e durante la premiazione ne ha approfittato per scagliarsi contro omofobi e omofobia: “Grazie ad HBO per avere le palle di partecipare a una tradizione di storytelling che è davvero indipendente”

“Storie con le palle [di respingere] l’odio omofobo, quando [qualcuno] viene da me e dice: ‘Perché hai dovuto renderla una storia gay?’ Noi rispondiamo: ‘Per via di domande come questa. Non è una storia gay, è una storia d’amore, razza di stronzo!’ E via dicendo”. Un attore che rivive nel suo personaggio, e che in entrambe le vesti non le manda a dire!

LEGGI ANCHE:  The Last of Us: la Recensione in anteprima della serie, senza Spoiler

Fonte: NME

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa