The Last of Us: Kaitlyn Dever sarà Abby nella seconda stagione?

Abby
Condividi l'articolo

Ecco quella che secondo voci affidabili sarà l’attrice scelta per interpretare Abby nella seconda stagione di The Last of Us

Sembra sia stato finalmente assegnato il ruolo più importante per la seconda stagione di The Last of Us, che come c’è da aspettarsi seguirà gli eventi della seconda parte del videogioco. Entra in scena Abby Anderson, che come sa chi ha giocato ai due titoli Naughty Dog non è nient’altro che la figlia del chirurgo ucciso da Joel per salvare Ellie alla fine di TLOU parte 1.

Il ruolo di Abby è molto importante non solo per quel che riguarda Joel (no spoiler qui ma chi sa, sa) ma anche l’intera trama della seconda parte, che si dipana in due percorsi narrativi separati che seguono Abby ed Ellie in vicende complementari, esplorando in ancora più sfumature il mondo post-apocalittico della serie.

Ebbene, sembra che Abby abbia ora un volto anche per la versione live-action. Secondo un insider considerato affidabile da più fonti la parte andrà a Kaitlyn Dever. L’attrice, classe 1996, aveva già lavorato con Neil Druckmann e Naughty Dog in Uncharted 4 nella parte di Cassie Drake, la figlia di Nate ed Elena, che compare a fine gioco.

LEGGI ANCHE:  The Last of Us: come cambia la storia di Ellie e Riley rispetto al videogioco [VIDEO]

La Kaitlyn ha interpretato Justified, Unbelievable e il successo Nessuno Ti Salverà su Disney+. Sempre lei, inoltre, era stata inizialmente presa in considerazione per il ruolo di Ellie, poi andato come sappiamo a Bella Ramsey. Ironia della sorte, ora sarà invece Abby. Non c’è ancora l’ufficialità, però: aspettiamo conferma da Neil Druckmann e Craig Mazin.

Fonte: IGN

Continuate a seguirci su LaScimmiaGioca