Netflix non consentirà più di condividere l’account, e farà pagare di più

netflix
Credits: Wikimedia/ Commons - Netflix
Condividi l'articolo

Netflix dice stop agli account condivisi e chiede un sovrapprezzo. Ecco cosa succederà

Netflix sta modificando la sua politica sulla condivisione delle password, e inizierà a richiedere soldi in più per chi condivide l’account. In questo momento un account di Netflix può aggiungere cinque profili, che possono tutti utilizzare la stessa password con i pagamenti affidati a una sola persona.

Questo cambierà all’inizio del 2023, quando i profili aggiuntivi diventeranno sub-profili e per ciascuno di essi sarà richiesta una cifra aggiuntiva. Quanto? Il modello è già stato introdotto in Argentine, in Repubblica Dominicana, a Honduras, ad El Salvador e in Guatemala. In questi paesi si paga l’equivante di 2,99 dollari in più al mese, che sarebbero circa 3 euro.

Ancora non si sa quando questi cambiamenti verranno introdotti in Italia, ma probabilmente non passerà troppo tempo rispetto agli altri paesi del mondo. E non si sa se il sovrapprezzo richiesto sarà il medesimo. Se lo fosse, in sostanza, per ogni profilo aggiunto al proprio account si dovranno pagare tre euro in più al mese.

LEGGI ANCHE:  5 film da vedere su Netflix – Marzo 2020 [LISTA]

Nel frattempo Netflix è anche pronta per lanciare, da novembre, una versione di utilizzo della piattaforma ad un costo inferiore ma comprendente le pubblicità. Negli Stati Uniti questa modalità avrà un costo di 7 dollari al mese, il 55% in meno del costo dell’abbonamento nel paese che è al momento, mensile, di 15,50 dollari.

Fonte: CBS

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa