Johnny Depp e Jeff Beck accusati di plagio in una loro canzone [ASCOLTA]

Depp
Condividi l'articolo

Una canzone del nuovo album collaborativo di Johnny Depp e Jeff Beck riprenderebbe nel testo un poema del 1974

Polemica attorno a Johnny Depp e Jeff Beck, i quali come sapete hanno recentemente realizzato un album collaborativo di brani blues rock. Proprio uno di questi brani, di fatto il più riuscito e interessante del disco, è ora accusato di plagio. Si tratta di Sad Motherfuckin’ Parade (ascolto in fondo all’articolo).

La canzone, secondo l’accusa, riprenderebbe nel testo un poema del 1974 dal titolo Hobo, scritto da Bruce Jackson. Eccolo qui: “Ladies of culture and beauty so refined, is there one among you that would grant me wine? / I’m raggedy I know, but I have no stink / And God bless the lady that’ll buy me a drink“.

Heavy-hipted Hattie turned to Nadine with a laugh / And said, ‘What that funky motherfucker really need, child, is a bath‘”. Così si conclude il poema, recitato a suo tempo da un narratore di nome Slim Wilson. Il problema è che i due musicisti non avrebbero dato il dovuto credito alla fonte, ora denunciata dallo stesso autore Jackson.

Il testo della loro canzone ne riprende infatti diverse frasi, quali “I’m raggedy, I know, but I have no stink“, “God bless the lady that’ll buy me a drink” e “What that funky motherfucker really needs, child, is a bath“. Più di alcune semplici somiglianze, come possiamo vedere. Depp e Beck devono ancora commentare il fatto.

Fonte: NME

Continuate a seguirci su LaScimmiaSente

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.