Stranger Things 4, Vecna è ispirato al Re della Notte di Game of Thrones

Il makeup designer di Stranger Things 4, Barrie Gower, ha rivelato a Digital Spy che Vecna è ispirato al Re della Notte di Game of Thrones

stranger things, vecna, re della notte
Condividi l'articolo

Nella quarta stagione di Stranger Things, i cui ultimi episodi arriveranno su Netflix il prossimo primo luglio, i ragazzi di Hawkins hanno a che fare con quello è che il mostro più terrificante di tutta la loro vita, Vecna. Il design creato e l’interpretazione inquietante di Jamie Campbell Bowe stanno rendendo questo villain uno dei maggiori pregi dello show. Per crearlo, il team di truccatori di Netflix, guidati da Barrie Gower si sono lasciati ispirare ad un’altra terrificante creatura della storia recente della televisione. Parliamo ovviamente del Re della Notte di Game of Thrones. A raccontarlo è stato lo stesso makeup designer a Digital Spy.

I Fratelli Duffer erano fan del nostro lavoro in Game Of Thrones e del personaggio che abbiamo creato, il Re della Notte. Ed erano anche fan del lavoro recente che avevamo fatto per Chernobyl, sempre per la HBO, con tutte le vittime delle ustioni da radiazioni. Per la quarta stagione stavano cercando un cattivo iconico e penso che volessero quasi un mix di questi due approcci. Penso che in pratica stessero cercando il loro Re della Notte per Stranger Things .

In termini di differenze, Gower ha spiegato che sono da ricercare principalmente nei dialoghi di Vecna e nel rimanere saldamente all’interno del mondo di Stranger Things .

LEGGI ANCHE:  Game of Thrones: l'imbarazzante mistificazione mediatica delle opinioni

Penso che stessero cercando un personaggio minaccioso e che avesse una presenza simile al Re della Notte. Ovviamente Vecna ​​ha molti dialoghi, cosa che il Re della Notte non ha – ha detto.

Parlando con NME della conclusione di Stranger Things dopo la quinta stagione, il co-creatore Matt Duffer ha dichiarato:

Abbiamo una fine. Sono sicuro che molto cambierà, ma per ora è la fine. È una di quelle cose che ti viene in mente e dici: “Ecco, è vero, è inevitabile, è quello che deve essere”

Che ne pensate di queste dichiarazioni?