“Johnny Depp ha picchiato Amber Heard”, dice la sorella di lei

Whitney Henriquez, sorella di Amber Heard, ha raccontato di un episodio nel quale Johnny Depp avrebbe colpito prima lei e poi l'ex moglie

johnny depp, amber heard
Condividi l'articolo

Prosegue a Fairfax, in Virginia, il processo per diffamazione che vede di fronte Johnny Depp ed Amber Heard. Sul banco dei testimoni, nella giornata di ieri, è salita Whitney Henriquez, la sorella dell’attrice. La giovane ha raccontato un episodio, avvenuto nel 2015, nel quale la star di Pirati dei Caraibi avrebbe colpito prima lei stessa e poi, ripetutamente e sul volto, la sua ex compagna.

La Henriquez ha descritto di aver assistito a una rissa in cui Depp e Heard si urlavano oscenità a vicenda. Depp è corso al piano di sopra verso il piano mezzanino e l’avrebbe colpita alla schiena. Poi la Heard lo avrebbe schiaffeggiato per proteggerla, dicendo “Non picchiare mia sorella cazzo”. La guardia di sicurezza di Depp è quindi corsa su per le scale.

Johnny ha quindi afferrato Amber per i capelli con una mano e la picchiava ripetutamente in faccia con l’altra, mentre ero lì ha detto Henriquez

La guardia di sicurezza ha separato la coppia e Henriquez ha portato sua sorella nel suo appartamento e ha chiuso a chiave la porta. Fuori, ha detto che poteva sentire Depp urlare Ti odio fottutamente! Vi odio fottutamente entrambi! Puttane del cazzo! Puttane del cazzo!

Il bodyguard di Johnny Depp al quale fa riferimento Whitney Henriquez è Travis McGivern che ha testimoniato al processo qualche giorno fa e ha raccontato uan versione diversa di questa storia speigando come sia stata Amber Heard a colpire prima con una lattina di Red Bull e poi con un pugno l’attore.

LEGGI ANCHE:  Amber Heard pubblica una foto in topless e viene segnalata in massa [FOTO]

A quel punto, mentre cercavo di dividerli, con la coda dell’occhio, ho visto un pugno e un braccio attraversare la mia spalla destra, e ho sentito e ho visto un pugno chiuso colpire il signor Depp sul lato sinistro della sua faccia – aveva detto McGivern. Quello era il pugno della signora Heard. Eravamo scioccati per quello che era successo e, a quel punto, ho deciso di portarlo via per la sua sicurezza. L’ho lasciato colpire da una lattina della Red Bull. Ho lasciato che venisse preso a pugni. Il mio lavoro è garantire la sicurezza e il benessere dei miei clienti e mi sentivo come se non l’avessi fatto

Che ne pensate?