Dune, Villeneuve: “Le visioni di Paul ispirate da un mio bad trip”

Parlando ai Directors Guild of America, Villeneuve ha rivelato che le visioni di Paul in Dune sono ispirate a un suo reale bad trip

dune
Condividi l'articolo

Nella notte di domani Dune di Denis Villeneuve si giocherà moltissime chance agli Academy Awards (qui tutte le nomination). Il film ha ottenuto un enorme successo di critica e di pubblico. In particolare sono state molto apprezzate le sequenze nelle quali il protagonista Paul Atreides, interpretato da Timothée Chalamet, viene assalito da alcune visione che gli mostrano eventi che accadono su Arrakis.

Questo è il pianeta più prezioso della galassia conosciuta, grazie alla sua singolare capacità la droga nota come Spezia, usata per prolungare la vita e per risvegliare aree dormienti della mente umana. Ebbene il regista canadese ha rivelato, durante un intervento al Directors Guild of America, di essersi ispirato ad un suo bad trip per girare quelle scene.

La verità è che una cosa che mi ha aiutato moltissimo a dirigere Timothée [Chalamet] è che mio figlio aveva cucinato una torta di banane pochi mesi prima che girassimo il film. Questa torta di banane era molto ‘Speziata’ e io ho avuto il peggior trip della mia vita. Ma mi ha aiutato moltissimo, sembra stupido, ma a volte è bello sperimentare le cose da soli. Quel bad trip, con la marijuana, mi ha aiutato profondamente a dirigere Timothée nelle sue visioni, a spiegargli lo stato in cui mi ero trovato. E, stranamente, quando ho menzionato l’esperienza della torta alla banana a Timothee, l’ha capito! Ecco la verità. Non provateci!

Recentemente Villeneuve è stato ospite di Deadline dove ha parlato anche del sequel di Dune, annunciato da qualche mese. In particolare il cineasta ha spiegato che la seconda parte della sua opera conterrà molte più scene con protagonista Zendaya.

LEGGI ANCHE:  Le versioni di Blade Runner - Come approcciare il capolavoro di Ridley Scott

Per Zendaya, la prima parte era una promessa. So che l’abbiamo vista di sfuggita nel primo film, ma nel secondo avrà un ruolo importante. Seguiremo Timothée e Zendaya nelle loro avventure nell deserto. La cosa che mi ha entusiasmato di più nel tornare ad Arrakis è passare di nuovo del tempo con quei personaggi

Che ne pensate?

Avatar di Matteo Furina
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.